Benvenuto sul Blog di Pagine Verdi.

Spazio online per Vegetariani e amanti della Natura.

Uno strano trucco per profumare tutta la casa in 3 minuti senza usare nessun ingrediente chimico!

Hai presente quando vai in un bosco o in montagna e il tuo naso si riempie di gioia per tutti i profumi nuovi della fresca primavera?Profumi puliti… Cristallini… Di fiori e di prato fresco… E’ anche per questo che ci piace stare così tanto all’aria aperta! Prima di vivere nelle case (o nelle caverne?!) abbiamo vissuto per milioni di anni in mezzo alla natura. In mezzo ai profumi costantemente. Poi ci siamo abituati alle case… All’odore di scarpe usate… Di toner e fotocopiatrici… Odori che non ci appartengono… Dimenticandoci quanto è bello respirare profumi naturali. Molti provano a profumare la propria casa aprendo spesso le finestre.. Altri coraggiosi, ci provano usando i profuma ambienti…. Non so tu, ma nessun profuma ambienti o alberello colorato mi ha mai profumato la macchina o la casa di un profumo “vero” Questi profumi sintetici sembrano sempre molto chimici e troppo finti, a volte troppo forti e mai comunque “genuini” Ma da quando ho scoperto questo trucco chiunque entra in casa mia (e ci tengo a sottolineare: chiunque) commenta con: “MMM che buon profumo!!! Cosa è?!” E ci credo: immaginati di entrare in casa e sentire un odore fresco dappertutto. Non profumo ma: odore. nel senso che chiudendo gli occhi sembra effettivamente di stare all’aria aperta! Il naso confonde questi profumi con l’aria buona e sembrano genuini perché… SEI PRONTO?! SONO PROFUMI 100% NATURALI!!! :O Ebbene si, sto usando effettivamente degli estratti puri di fiori da coltivazione bio! VUOI SAPERE COME LI HO SCOPERTI? Bene, Ho comprato dei detersivi biologici che venivano venduti con profumazione biologica a parte… PROFUMAZIONE BIOLOGICA? che diamine sarà ho...

Quando la volontaria ha visto la reazione di questo barboncino ferito non ha trattenuto lacrime (PS: non perderti il finale a sorpresa)

Ci sono circa 70 milioni di animali senza casa negli Stati Uniti. Alcuni sono stati abbandonati dai loro umani, altri sono nati senza una casa, ma tutti hanno lo stesso bisogno di amore e protezione. Questo è il video del salvataggio di uno di loro, Layla,investita da un’auto. Nel video si vede benissimo che sta soffrendo e prova dolore ma lo sguardo di gratitudine che si accende nei suoi occhi quando la ragazza che l’ha salvata la prende fra le sue braccia è qualcosa che tocca il cuore. Grazie ai ragazzi di Hope for Paws che ogni giorno, come molte altre organizzazioni, sono per strada a salvare piccoli pelosetti che hanno bisogno di una casa <3 Layla è stata ricoverata per due settimana a causa di un danno molto grave all’intestino. Durante la riabilitazione la famiglia che aveva scelto di adottarla è andata a trovarla ogni giorno e grazie all’amore e alle coccole è riuscita a guarire del tutto e oggi è una cagnolina felice e giocherellona. Condividi questo video se anche tu credi che l’amore e la compassione siano uguali fra tutti gli essere...

Perchè la vita è più bella con un cane in 95 secondi

Questo video è andato virale nel giro di pochissimo! E non c’è da meravigliarsi visto che è assolutamente perfetto nel mostrare cosa vuol dire amore incondizionato da parte di un cane. E’ stato creato da Dominic Goldman della BBH. Dominic era stanco dei soliti video che si concentravano su animali tristi, maltrattati e affamati per sensibilizzare all’adozione. Ha deciso così di mostrare a tutti una pubblicità positiva concentrandosi su quanto è bello avere un cane nella propria vita Questo si che è il modo di far passare bei messaggi! Bravo...

3 giocattoli che renderanno il tuo cane un genio di furbizia

Chi ha un cane sa che sono animali molto intelligenti tanto che a volte ci stupiamo delle cose che riescono a fare Il cane è un animale sociale, gli piace stare in branco ed essere circondato da coloro che considera la propria famiglia. Stando in gruppo il cucciolo impara piano piano a procurarsi il cibo, a interagire con gli altri membri e, se ha la fortuna di avere un padroncino che passa tanto tempo con lui facendolo divertire, può imparare dei giochi e dei trucchetti davvero simpatici. C’è chi insegna al proprio cane a portargli le pantofole, chi lo fa rotolare sulla schiena, chi gli insegna a fare il morto facendo finta di sparare, c’è addirittura chi ha insegnato al proprio cucciolone a prendere una bottiglia di aranciata dal frigorifero Ma sapevi che puoi aiutare il tuo cane a diventare più sveglio e intelligente? Se il nostro pelosone infatti è abituato ad avere sempre tutto facile, tutto pronto, senza mai dover risolvere un problema, crescerà si felice e sereno ma senza sviluppare le sue capacità di problem solving. Per questo è importante fare dei giochi con lui e proporgli delle attività che lo spingano a mettersi in gioco e risolvere problemi, in modo che affini le sue skills e sviluppi tutta la sua intelligenza: si chiamano giochi di attivazione cognitiva Proporgli insomma dei quiz, dei rompicapo che dovrà risolvere da solo (mi raccomando, lo so che è difficile resistere ma non lo aiutate) per ottenere un premio ghiotto che si trova all’interno del giochino. Avete mai provato ad esempio a nascondere uno dei suoi cibi preferiti da qualche parte? Fatelo e...

Greenpink, prodotti veg e bio per te e i tuoi amici pelosetti

Abbiamo avuto la possibilità di provare alcuni prodotti di GreenPink, un’azienda che tratta prodotti ecosostenibili e offre una vasta scelta, dai prodotti alimentari ai prodotti per la cura della persona, della casa e degli animali. Lo shop online è in realtà integrato all’interno di una piattaforma che funge da community in quanto Greenpink è un progetto che si occupa principalmente di attenzione all’ambiente, “declinato per le diverse accezioni del suo significato” come si legge sul loro sito. Noi abbiamo provato alcuni dei loro prodotti, alcuni per la persona altri per gli animali visto che abbiamo in casa una cagnolina desiderosa  anche lei di provare cose nuove ? Il pacco è arrivato nei tempi giusti e l’imballaggio era davvero ben fatto, i prodotti erano “immersi” in pezzettini di un materiale morbido che li salvaguardava.   All’interno c’erano i seguenti prodotti: Prodotti per animali: Shampo proteico 200 ml per cani  Amì, cibo per cani a base di proteine vegetali  Spirali anti zanzare all’olio di Neem Prodotti alimentari: Pure bio energy drink all’arancia  Crackers ai ceci Straccetti di soia bio  Pomodori secchi a fette   Prodotti per animali SHAMPO PROTEICO PER ANIMALI PER CANI   Da parecchio tempo stavo cercando uno shampo delicato ma che lavasse anche bene la mia cagnolina Dora. Spesso infatti quelli naturali non lavano benissimo e quelli un po’ più chimici sono aggressivi  e mi ritrovo sempre con il cane che si gratta e si desquama la pelle. Un mese prima di ricevere questo shampo avevo fatto il bagnetto a Dora con uno shampo che avevo acquistato e avevo notato che, sebbene la confezione dicesse che aveva estratti...

22 foto che spiegano perchè un bambino dovrebbe crescere insieme a un cane

Spesso sono grandi o addirittura giganteschi ma come proteggono loro i piccoli non lo fa nessun altro! Far crescere un bambino insieme ad un cagnolone ha tantissimi vantaggi, insegna la responsabilità, la compassione, la fiducia e il legame che si instaura fra i due è qualcosa di davvero splendido. Qui ci sono 22 foto di bambini con i loro giganteschi amici pelosoni, sono una più tenera dell’altra Esiste un letto migliore di questo?! Uno sguardo così intenso non si vede tutti i giorni…. Quando si dice “Stare comodi” “Mamma ma il mio peluche non me lo ricordavo così grande!” Fatto il bagnetto? Hai dimenticato un punto, ci penso io! Andiamo a fare una passeggiata? I veri amici si sostengono a vicenda “Ma tu l’avevi mai vista quella cosa bianca fuori dalla finestra?!” Il ritratto della serenità Tranquillo, papà sta per tornare e se stiamo così possiamo salutarlo appena arriva! Non stai bene? Piccolino, ti curo io! Il solletico sul pancino è la cosa più bella  Beata fra i pelosoni! Sono un cowboy! Da qui in poi ci penso io! Ecco da chi ho preso i capelli allora! Ah, santa pazienza! Posso darle un bacino prima di andare? Anch’io voglio stare seduto come lei! Il miglior modo di abbracciare un bambino Lui è mio amico capito!!? E’ un’amicizia che dura per sempre quella fra un bimbo e il suo cane. Molti cani finiscono in canile perchè in casa arriva un bimbo e i genitori credono che non sarebbe al sicuro con il cane in casa. Queste foto mostrano il contrario, i cani sono mammiferi e hanno un forte istinto materno e protettivo,...

Una mamma Russa scatta delle foto magiche dei suoi due bimbi con gli animali della loro fattoria.

L’artista Elena Shumilova ha scattato queste foto a dir poco spettacolari dei suoi due figli nella loro fattoria. La straordinarietà di queste foto sta nel fatto che sono state scattate sfruttando le condizioni atmosferiche e i paesaggi magici che circondano la loro fattoria. Poco di quel che si vede è infatti aggiunto in photoshop. La mamma ha voluto come protagonisti dei suoi scatti i suoi due bambini accompagnati dagli animali della fattoria che lei stessa gestisce. “Mi fido molto del mio intuito e della mia ispirazione quando si tratta di comporre delle foto. Vengo ispirata soprattutto dal mio desiderio di esprimere qualcosa che sento, anche se solitamente non so bene cosa sia” , ha dichiarato la mamma al blog americano Boredpanda. GrazieElena per questo momento di ispirazione e...

Queste 22 immagini vi faranno innamorare per sempre delle volpi.

Image credits: Roeselien Raimond Image credits: Kai Fagerström Image credits: Julie Milne Image credits: Wenda Atkin Image credits: Igor Shpilenok Image credits: Igor Shpilenok Image credits: Roeselien Raimond Image credits: Edwin Kats Image credits: Einar Gudmann Image credits: Roeselien Raimon Image credits: Jim Cumming Image credits: Remo Savisaar Image credits: Francisco Mingorance Image credits: Igor Shpilenok Image credits: William Doran Image credits: Ivan Kislov Image credits: Dan Dinu Image credits: Robert Adamec Image credits: Micheal Eastman Image credits: Edwin...

Il sindaco vegan che sta rivoluzionando una cittadina del Texas

  Nella cittadina di Marshall, in Texas, sta avvenendo una piccola rivoluzione. Qui barbecue, bistecche e pollo fritto sono uno stile di vita in questo angolo del Texas; così come anche obesità, diabete,  cancro e malattie cardiache. Ma, grazie al suo sindaco, gli abitanti hanno iniziato a evitare i prodotti animali. E stanno diventando vegani. Il primo cittadino Ed Smith, infatti, ha abbracciato una dieta a base vegetale dopo aver sviluppato il cancro. Da allora mangia solo verdure, frutta, noci, semi, legumi e cereali integrali. Oggi la sua orribile malattia è scomparsa, proprio come è accaduto al signor Antonio, che ha raccontato la sua storia a Le Iene. E lui tenta in ogni modo di diffondere la dieta vegan tra i suoi concittadini, sperando di riuscire presto a farlo anche in tutti gli Stati Uniti. —> Continua a leggere su...

Questo non è un cucciolo di Husky e nemmeno un giocattolo per cani. Quando scoprirai cos’è non crederai ai tuoi occhi

Ti sei mai ritrovato a spazzolare il tuo cane e ad avere alla fine così tanti peli da poterci fare un cuscino? Bene, questi signori invece hanno deciso di farci un’altra cosa… hanno ricreato il loro cane! Il risultato è carino, anche se devo ammettere che  è un po’ inquietante. Ecco le foto: Fonte: Viralnova Scommetto che non avevate mai pensato a una cosa simile vero? Ora ogni volta che spazzolerete il vostro pelosetto non potrete fare a meno di pensare a fare un mini cane con i peli in più...

Come riciclare abiti orrendi e creare vestitini alla moda

Chi ha detto che riciclare voglia dire solo separare plastica e vetro? Si possono riciclare anche i vestiti e ottenere dei risultati davvero belli! Jillian Owens ha scoperto che non c’è bisogno di spendere un sacco di soldi per vestirsi bene e lei non vuole tenere questa informazione solo per se. Sul suo sito web, ReFashionista, ha  mostrato ai suoi lettori come prendere vestiti fuori moda, poco costosi e spesso trovati nei negozi dell’usato o in soffitta in vecchi scatoloni, e trasformarli in abiti alla moda e molto graziosi. Queste sono solo alcune delle sue creazioni, direi che questa ragazza è una maga del riciclo! 1.) 2.) 3.) 4.) 5.) 6.) 7.) 8.) 9.) 10.) 11.) 12.) 13.) 14.) 15.) Fonte: 22Words Belli vero? Non credevo che si potessero creare delle cose così belle partendo da abiti così messi male! Non solo è un’ottima idea per non sprecare ma è anche un bel modo per essere creativi e divertirsi...

Quest’uomo ha visto qualcosa che stava annegando nell’oceano. Ancora non riesco a credere a ciò che ha fatto

Se vedessi un labrador annegare in mare, cosa faresti? Scommetto che ti tufferesti per salvarlo, giusto? Beh, e se la vittima fosse un orso bruno di 170 Kg? Cosa faresti? Adam Warwick, biologo della Florida Wildlife Commission, non ci ha pensato due volte e, quando ha visto un grosso orso bruno che stava annegando, lo ha preso tenendolo con le braccia e ha salvato la vita ad uno degli animali più pericolosi del nostro pianeta. Dopo un rapporto che diceva che era stato avvistato un orso selvatico in una zona residenziale, è stato stabilito che gli venisse iniettato un tranquillante e venisse rimesso in libertà nella foresta.  Il tranquillante però ha spaventato l’orso che ha corso verso l’oceano, eludendo ufficiali. Ha iniiziato a nuotare nel Golfo ma, più si allontanava, più il tranquillante faceva effetto… E’ in questo momento che Adam Wirwick, biologo della Wildlife Commission, ha sentito che doveva fare qualcosa. Si è tuffato in mare e ha nuotato verso l’orso, bloccando il suo percorso verso il mare aperto. “E ‘stata una decisione presa in un momento. Mi è salita un sacco di adrenalina quando ho visto l’orso in acqua.” Coloro che erano presenti sono rimasti attoniti nel vedere un orso di 170 Kg lasciarsi prendere da Adam L’orso in effetti ha cercato di salire addosso ad Adam per rimanere a galla ma stava già perdendo  la capacità di muovere le zampe. Rimanendo calmo, il biologo ha afferrato l’orso per il collo e lo ha portato verso la riva. Tutti hanno trattenuto il respiro mentre Adam trascinava un gigante orso bruno di 170 Kg… Ma finalmente Adam è riuscito a portare in...

Questo pitbull è guarito dal cancro e ha ricevuto una sorpresa che non dimenticherà mai (Indizio: c'entra un pacco regalo gigante)

A Wallace, questo bellissimo pitbull, era stato diagnosticato il cancro: gli avevano dato dalle 2 settimane ai 3 mesi di vita. Ma persino il veterinario è rimasto stupito dalla forza che Wallace ha dimostrato: è riuscito infatti a guarire dal cancro e ora sta meglio di prima! 7 mesi dopo la diagnosi, questo cagnolone ha festeggiato il suo 11 ° compleanno in grande stile, completamente guarito. Per festeggiare questo piccolo guerriero, i suoi padroni hanno deciso di fargli una sorpresa: guarda la sua reazione di fronte al pacco regalo che gli hanno fatto trovare! Fonte: Viralnova Una cosa molto bella è che tutti i giocattoli nel video sono stati inviati a Wallace da persone che avevano seguito la sua storia su Facebook. Wallace  se ne è andato un anno fa per vecchiaia, ha vissuto una vita lunga e felice grazie ai suoi padroni premurosi. Il bello di questo video è che ci ricorda che anche i nostri amici a 4 zampe si emozionano e reagiscono alle sorprese proprio come noi. Se anche tu hai un cucciolone in casa ricordati di portargli qualche regalino ogni tanto, non hai idea di quanto un pupazzetto nuovo o uno snack gustoso possano renderlo...

Quando questo ragazzo ha capito cosa stava succedendo alla sua maialina ha deciso che doveva assolutamente raccontare la sua storia

Virginia è una maialina adorabile che sembra avere una crisi di identità:  il suo proprietario infatti racconta che essendo cresciuta con un gruppo di boxer anche lei crede di essere un cane. Virginia ha  10 mesi e vive in Colorado insieme al suo padroncino e a due. Pare che sia anche più furbetta dei sui fratelli cani: ha imparato a usare la porticina  prima di loro e anche l’addestramento per i bisognini è stato molto più veloce. Si pensa spesso che i maiali siano solo animali da allevamento ma si dimentica che in realtà sono estremamente intelligenti e amorevoli. “Non credo che Virginia si renda conto di non essere un cane. L’abbiamo trovata quando aveva  solo 3 mesi ed è cresciuta insieme ai miei cani “, ha scritto il suo proprietario. “Lei ama le coccole. E’ ossessionata dal mio compagno: appena si siede, lei salta sul divano e si accoccola in grembo”. “Lei capisce più velocemente rispetto ai cani. Ad esempio, non appena abbiamo installato la porticina per i cani, ha iniziato a usarla subito, senza bisogno che gliela facessimo vedere. I cani hanno impiegato un paio di giorni per capire che potevano uscire fuori in qualsiasi momento”. “C’è voluto un giorno perchè imparasse a usare la lettiera. Quando l’abbiamo messa fuori dalla porta ha iniziato a fare fuori i suoi bisognini e non è mai tornata indietro. E’ molto pulita e ordinata”. Fonte: Bored Panda Il suo proprietario afferma che Virginia è un perfetto animale domestico. Non è si è mai rotolata nella cacca o nel fango, preferisce la sabbia. Virginia non puzza, solo ogni tanto ha un po’ di “forfora” perchè la...

Nessuno le ha creduto quando ha detto cosa faceva ogni sera il suo gatto. Così ha piazzato una telecamera…

Su internet se ne vedono un po’ di tutti i colori eppure quando questa Youtuber ha raccontato cosa le combina il suo gatto tutte le sere nessuno le ha creduto. Così lei ha deciso di piazzare una telecamera… ecco il video: Fonte: ViralNova Sotto il video ha scritto: “Ok, una sera  mi stavo lavando i denti dopo la doccia e lei decide di salirmi sulla testa, secondo lei è un ottimo posto per rilassarsi e leccarsi, bene da allora è una routine…” Non è di certo la routine più comoda del mondo però dai, non si può negare che sia adorabile e strappi un sorriso Condividi questo video con i tuoi amici e fai venir loro voglia di avere un...

Sapevi che gli scoiattoli piantano migliaia di alberi ogni anno?Il perchè ti farà morire dal ridere

Ebbene si è proprio vero: gli scoiattoli piantano ogni anno milioni di nuovi alberi… semplicemente dimenticando dove hanno messo le loro ghiande! Uno dei modi con cui gli scoiattoli conservano il cibo infatti è sotterrandolo. Spesso però dimenticano dove hanno sotterrato le loro noci, ghiande e semini vari ed ecco che spunta una piantina che diventerà un bell’alberello. Grazie ad una piccola “dimenticanza” ogni anno nascono milioni di nuovi alberi. Grazie scoiattoli! Condividi questo articolo con i tuoi amici e fai sapere a tutti questa curiosità...

Questa sfera di vetro potrebbe rivoluzionare il futuro dell’energia solare

L’ Architetto tedesco André Broessel ha guardato nella sua sfera di cristallo e ha visto il futuro delle energie rinnovabili. Si tratta di un gigantesca sfera di vetro che concentra la luce del sole e della luna con una densità elevatissima (più di 10.000 volte in più rispetto a un normale pannello solare)  e produce energia elettrica e termica. Questo gioiellino si chiama Rawlemon e le sue capacità di raccolta di energia sono  il 35% più efficienti rispetto ai pannelli fotovoltaici convenzionali. Wow! André Broessel è stato finalista nel World Technology Network Award 2013 con il disegno del globo e ha prodotto la versione denominata Betaray, che può concentrare anche la luce diffusa come quella di una giornata nuvolosa. Questa invenzione sembra uscita da un film di supereroi ed è sicuramente molto più interessante da guardare rispetto ai pannelli solari fotovoltaici standard. “Negli ultimi 40 anni abbiamo cercato di concentrare questa energia con i pannelli fotovoltaici,” ha detto  Broessel nel video promozionale sulla campagna Indiegogo per la sua azienda, Rawlemon. “Ma la terra si muove intorno al sole e il pannello fisso sta perdendo la sua efficacia.” L’invenzione di questo ragazzo tedesco infatti no è fissa ma mobile  ed è studiata per monitorare ed inseguire la costante evoluzione del sole e massimizzare l’ingresso della luce. Il globo di vetro rotante prende l’energia dal sole e la concentra su una piccola superficie di pannelli solari. La sfera è in grado di concentrare e diffondere la luce su un piccolo punto focale, rendendo il  tutto più sostenibile (meno materiale utilizzato per creare celle solari, la maggior parte dei quali sono composti da silicio cristallino) e più...

Tu vivresti in casa con più di 700 gatti? Questa signora lo fa!

Avete mai sentito la parola “gattara”? Di solito ha una connotazione un po’ negativa, ti immagini una persona che adotta troppi gatti e pensa solo a loro. E cosa pensereste allora di una persona che ne ha più di 700?! Lynea Lattanzio ha centinaia di gatti nella sua proprietà (più una dozzina di cani e anche qualche capra). Ma non è una gattara pazza, anzi! Gestisce uno dei più grandi santuari per gatti che esistano, The Cat House on the Kings. Più di 700 gattini vivono in questo santuario. Da quando è stato fondato, 22 anni fa, questo santuario ha salvato più di  24.000 gatti e 7.000 cani. Più di 40.000 gatti sono stati castrati e sterilizzati qui. Questo è un posto per tutti quei gattini che nessun altro vuole, ogni giorno se ne aggiunge almeno uno. Lynea non ha voluto che i gatti fossero rinchiusi in delle stanze quindi li ha lasciati liberi, nella sua proprietà. Tutti questi gatti possono essere adottati. Ma anche se non trovano una famiglia possono trascorrere tutta la vita qui, alCat House. Questa non è solo una casa per i gatti randagi… … e un’organizzazione dedicata al controllo della sovrapopolazione dei gatti… E’ anche un posto dove le persone possono essere educate ad avere un animale in casa, con tutte le responsabilità che comporta. Il Cat House è un’associazione non-profit,  si mantiene con le donazioni e i finanziamenti per portare avanti la sua missione. Senza questo santuario questi gatti gironzolerebbero nelle strade. E non saprebbero cosa vuol dire essere amati. O avere sempre qualcosa da mangiare. Avrebbero una vita difficile. Devi essere una persona speciale...

Mai più batterie scariche: arriva il mini-pannello solare per cellulari!

Da oggi puoi ricaricare il tuo cellulare dovunque ti trovi grazie al caricabatterie ad energia solare! Quante volte ci si scarica il cellulare proprio mentre siamo fuori dobbiamo fare una telefonata? O abbiamo appena visto un cucciolo carino da fotografare e quando prendiamo il cellulare si spegne inesorabilmente? A me succede moooolto spesso perchè dimentico di lasciare il cellulare a caricare, per cui quando ho trovato questo oggettino ho fatto i salti di gioia. Quando poi ho realizzato che è pure amico dell’ambiente, Yeeeee! Questo infatti è un caricabatterie ad energia solare che, a differenza di molti altri che si trovano in commercio e non funzionano come promesso, funziona molto bene e ha ottime recensioni su Amazon. Uno dei suoi punti forti è il fatto che può essere ricaricato sia con l’energia solare sia con la corrente elettrica. In pratica una ricarica di riserva per ogni evenienza! Il prodotto ha ben 4 stelle su Amazon e le recensioni di chi lo ha acquistato sono entusiaste: “Attaccato dietro al mio zainetto, mentre lui si ricarica mantiene in carica il mio smartphone, uso molto il GPS durante le mie escursioni con un carico eccessivo per la batteria che senza questo accessorio mi durava al max 2h. Grazie ai molteplici attacchi per vari dispositivi riesco ad accontentare anche il mio socio di viaggio.” “Funziona veramente. Anche con giornata nuvolosa il pannellino ricarica la batteria. L’ho visto in attività anche sotto la lampada del comodino. L’oggetto si presenta come elegante, ben assemblato, una montagna di adattatori e già parzialmente carico. Si può usare subito.” Un altro punto a suo favore è il fatto...

Come fare il Frosting al Cioccolato Vegan in 5 minuti, facilissimo e super buono

Per rendere una torta fatta in casa ancora più buona cosa c’è di meglio di un bella copertura al cioccolato?! Solo a scriverlo mi è venuta l’acquolina… Questa è una ricetta facilissima e super veloce per fare il frosting al cioccolato Vegan con cui ricoprire torte, cupcake e qualsiasi altra delizia vi venga in mente, in cucina W la fantasia! INGREDIENTI 220 g zucchero a velo 50 g di  margarina di soia, ammorbidita 60 ml di latte di mandorla o di soia 10-12 cucchiai di cacao amaro in polvere un po’ di vaniglia PREPARAZIONE A mano o con un mixer mischia la margarina e lo zucchero fino ad ottenere un composto denso e cremoso. Aggiungi il latte, il cacao e la vaniglia e continua a mescolare finchè il composto diventa liscio. Mi piace un sacco non solo perchè è Vegan ma anche perchè è velocissima da fare, 5 minuti per farla sono pure troppi! Condividi questa ricetta e magari convincerai un amico a provare una dieta vegan per un po’...

Questo ragazzo ha salvato un gattino abbandonato ma non poteva sapere cosa sarebbe successo

La maggior parte dei gatti diventano timidi o sulla difensiva quando sono all’aperto ma non Millie. Dopo essere stato adottata da Craig Armstrong , Millie è diventata un felino da trekking e una leggenda dell’alpinismo. “Ama letteralmente scalare le cose … se c’è una montagna di terra, lei cerca di scalarla” ha detto Armstrong. “In genere riesce benissimo nei percorsi in cui può saltare di sporgenza in sporgenza, è un atleta incredibile”. “Trascorro molti weekend facendo arrampicate avventurose. Non mi è mai sembrato strano portare Millie con me, è solo uan cosa che amo fare con il mio animaletto domestico” ha spiegato Craig. Fin dal giorno in cui Millie si  arrampicò sulla sua spalla al centro di adozione Furburbia in Utah, Armstrong sapeva che avrebbero fatto una buona squadra . Ci sono ovviamente pro e contro dell’avere il vostro gatto come compagno di trekking: “Ci accampiamo nella mia roulotte: una notte ci ha fatto la pipì ma un’altra notte ancora ha cacciato un topo che era entrato”. “Sto ancora aspettando il giorno ci imbatteremo  in un gruppo di belle ragazze che si innamoreranno di Millie e ci inviteranno al loro camping!”. Questi sono Millie e craig, un inseparabile duo di scalatori A Millie piace esplorare, adora arrampicarsi e scalare ogni “montagna” L’equipaggiamento di Millie consiste in una pettorina, un guinzaglio e della corda “In genere da il suo meglio nei percorsi un po’ scoscesi, dove può saltare da una cima a un’altra. Lei è un atleta incredibile, fa dei salti incredibili “ “Millie ha tutte le qualità che un buon compagno di scalata dovrebbe avere. Lei non si lamenta mai, non importa quanto sia difficile. Vuole...

Come fare in casa il gelato mango e banana senza gelatiera, Vegan e Super buono

INGREDIENTI 2 banane molto mature 1 mango molto maturo 2 cucchiaini di vaniglia 2-3 pezzi di frutto della passione Latte di soia o qualsiasi altro latte vegetale PREPARAZIONE STEP 1 Sbuccia e taglia le banane a pezzetti e mettile in un contenitore in freezer. Fai lo stesso per il mango e lascia congelare completamente. STEP 2 Una volta congelato, metti i pezzi di mango in un frullatore, aggiungi il frutto della passione e frulla fino a quando il mango avrà una consistenza liscia come il sorbetto. Metti il composto in un contenitore e metti di nuovo  in freezer. STEP 3 Passiamo alla banana: prendila dal freezer e versa nel frullatore, aggiungi la vaniglia e di nuovo frulla finchè non ottieni la consistenza del sorbetto. Ti consigliamo di aggiungere un po’ di latte per  ottenere la consistenza desiderata , se necessario. STEP 4 Utilizzando i contenitori per fare i ghiaccioli, metti un cucchiaino di sorbetto al mango sul fondo e poi un cucchiaino di sorbetto alla banana in modo da creare degli strati. Continua finchè non avrai riempito il contenitore (ti conviene fare questa operazione molto velocemente per evitare che il sorbetto si sciolga). STEP 5 Quando avrai rimpieto il contenitore, posiziona il bastoncino da ghiacciolo al centro e metti in freezer per farlo rassodare. Ta-daaaaan!!! Fonte: One Green Planet Questo metodo per fare il gelato in casa è semplicissimo e il gelato è una goduria davvero! Soprattutto ora che arriva l’estate è un piacere avere in freezer dei gelati gustosissimi e sani 😀 Condividi questa ricetta con i tuoi amici e fai scoprire loro quanto è facile fare il gelato in...

Gli ospiti di questo hotel hanno sentito bussare alle finestre ma non si aspettavano una cosa simile là fuori

Se vi capitasse di fare un viaggio in Africa e non sapete dove alloggiare magari potreste fare un pensierino a questo hotel qui. Le sue qualità migliori non sono il servizio in camera o la gente del posto bensì qualcos’altro… Questo splendido hotel si trova appena fuori Nairobi. E’piuttosto originale come architettura ma l’attrazione principale … …sono le giraffe! L’hotel si trova in una riserva naturale dove le giraffe possono andarsene in giro libere e felici. E sono davvero amichevoli. Può capitare che ti stai godendo una bella colazione sorseggiando il tuo caffè… quando all’improvviso una giraffa col suo musetto adorabile si affaccia da una finestra per salutarti! Tutto l’hotel è costruito in modo che ci siano tanti punti da cui le giraffe possano affacciarsi e fare un saluto E tutto questo ha davvero qualcosa di magico. Nel 1974 il terreno fu acquistato da Jock e Betty Leslie-Melville con lo scopo di costruire un santuario per le giraffe dove, in modo da accudirle e poi riportarle a vivere nella natura selvaggia. Ora è proprio così, ma non solo… Ma ci pensate? magari vi state godendo una bella cenetta all’aperto e tutto a un tratto si unisce a voi una giraffa? E ci sono anche molte baby-giraffe! Questa esperienza è un sogno che diventa realtà per ogni amante degli animali. La prossima volta che ve ne starete seduti a casa pensando a quanta mancanza di giraffe c’è nella vostra vita 😉 …magari prendete in considerazione una vacanza in questa meraviglia di hotel! Cosa ne pensate di questa bella idea? E’ un albergo perfetto per chi ama la natura e vorrebbe...

Come tagliare i pomodorini ciliegino in meno di 5 secondi

I pomodorini ciliegino sono buonissimi, soprattutto ora che arriva l’estate per delle belle insalate fresche. L’unica cosa un po’ fastidiosa è che tagliarne una ventina può essere noioso, ti si appiccicano tutte le mani e ti sembra di non finire più. Per fortuna qualcuno si è inventato un trucchetto che ti consentirà di tagliare tutti i pomodorini che vuoi in meno di 5 secondi… che figata! Guarda il video per imparare come fare e prova subito questo trucchetto, rimarrai stupito! Condividi questo video con tutti i tuoi amici per far scoprire anche a loro questo trucchetto in...

Questo signore ha messo un frigorifero fuori da casa sua e ora tutto il mondo lo sta imitando. Il perchè ti scalderà il cuore

Manama : Un signore ha deciso di installare fuori da casa sua (ad Hail, in Arabia) un frigorifero aperto a tutti dove lui e i vicini possono lasciare gli avanzi dei propri pasti per i più bisognosi. In questo modo gli homeless e le persone bisognose possono aprire autonomamente il frigorifero e avere un pasto pronto quando ne hanno bisogno. Bella idea! La notizia ha fatto il giro del mondo perchè uno studioso di religione,  Shaikh Mohammad Al Araifi , ha fatto i complimenti a questo signore sul suo account Twitter, ricevendo tantissimi commenti positivi: ” Questo è esattamente quello che ci serviva : un’idea semplice  ma brillante che serve davvero per dare una mano alle persone  “L’idea dovrebbe ora essere adottata da tutte le grandi moschee del paese, installando dei frigoriferi per distribuire cibo”;  Un altro blogger , Abdul Rahman , si è spinto ancora oltre commentando ” Questa idea intelligente dovrebbe essere applicato a tutte le case .  E ‘il modo migliore per garantire che tutte le persone abbiano a disposizione del cibo”; Un altro commentatore ha detto che non bisognerebbe mettere avanzi nel frigo. “Bisognerebbe far andare avanti l’idea in modo che ci si possa mettere dentro ogni tipo di cibo, anche pasti completi veri e propri”. E mi sento di aggiungere che oltre che dare una mano a chi ne ha bisogno, questa idea riduce anche la quantità di cibo che ogni volta viene sprecato perchè gettato via: in questo modo si “ricicla”. si spreca di meno e Madre natura è sicuramente più contenta. Insomma questo signore ha fatto un atto gentile e altruista con quello che...

Diventa più esperto di un inviato del National Geographic con questa app che ti fa scoprire i posti più belli del mondo!

Stai programmando un viaggio in giro per il mondo, e se ti stessi perdendo qualche possibile, fantastica, meta?! Con Geoguess puoi scoprire posti del mondo, con foto caricate dai viaggi degli utenti e farti un’idea di come appaiano i luoghi più bello del nostro amato pianeta. L’idea alla base di Geoguess è semplice, gli utenti caricano foto del mondo e tu devi indovinare in quale paese è stata scattata. All’inizio tirare a indovinare è semplice perché ci verrà chiesto in che continente pensiamo sia stata scattata la foto. Poi diventa sempre più difficile…se riesci ad indovinare anche la città sei un vero campione! (PS andare a guardare su Google mi dicono che non vale!:P) Facciamo un esempio: vediamo se riuscite, in meno di 3 secondi, a dirmi in che città è stata scattata questa foto: Se avete risposto Parigi (come me)….vi sbagliate di grosso!! Questa è, infatti, la torre di Shenzen, in Cina. (!!) Sapevate, infatti, che esistono ben 30 repliche della torre Eiffel nel Mondo?! E pensare che prima Shenzen credevo fosse una variante del gioco dello Shangai! Il vantaggio di questo gioco, oltre ad essere un ottimo passatempo, è quello di suggerirci nuovi posti da visitare, darci spunti e idee per i prossimi viaggi e, perché no, condividere con gli altri amici viaggiatori le più belle foto scattate durante i viaggi, contribuendo alla community e facendo conoscere angoli di mondo altrimenti sconosciuti! Un altra cosa che mi ha stupito è questa: secondo voi questa è una foto o un dipinto?  Ebbene questa meraviglia esiste davvero, sono degli scheletri di antichi alberi, rimasti intrappolati nel tempo nel deserto della Namibia. Quest’isola,...

IKEA presenta la mini-serra che permette a chiunque di avere il proprio giardino in casa

Vorresti tanto avere una serra tutta tua ma non hai spazio nel tuo giardino? La soluzione l’ha trovata IKEA: si chiama Socker, una mini-serra per far crescere e proteggere le tue piantine, sia all’interno che all’esterno della tua casa. Sembra una vera e propria serra in miniatura, con il tetto a punta e un’apertura molto semplice. Il tetto è costruito su una struttura triangolare che consente alle piante di ricevere molta aria fresca e respirare abbondantemente. Se però l’interno si scaldasse troppo, ci sono delle prese d’aria sul tetto che possono essere aperte per abbassare la temperatura velocemente. Anche innaffiare le piante è semplice grazie a dei portelli mobili che consentono di spostarle facilmente. La serra può essere usata sia per piante già cresciute sia per far crescerne di nuove partendo dai semi. Pensate che carina messa sul davanzale o con i boccioli in fiore per dare colore alla vostra casa. Un’altra idea molto carina è mettere la serra in cucina e coltivare un bel giardino commestibile avendo sempre a disposizione erbe appena colte per la cucina. Anche il prezzo è ottimo, solo 14,99 euro per portarsi a casa una piccola serra in miniatura: pensate che bello avere sempre il basilico fresco a portata di mano! Sembra davvero un’ottima soluzione per chi vive in appartamento in città  e vorrebbe tanto avere qualche piantina ma non riesce a farle crescere. Insomma è come avere un piccolo giardino in casa. Niente male no? E brava IKEA! Qui trovate il link al sito di IKEA dove si può acquistare la mini-serra:  http://tinyurl.com/okd5gh3 Condividi questo articolo e fai conoscere a tutti questo mini-serra perfetta...

Questo cane cresciuto dai gatti crede di essere un gatto e si comporta come un gatto

Questa bellissima cucciolona è Tally, un po’ husky, un po’ malamute e un po’ qualcos’altro. Ma non è solo questo che la rende speciale, Tally  è un po’ diversa dai soliti husky a cui siamo abituati:  è stata cresciuta insieme a dei gattini e crede di essere un gatto anche lei! ” Fa la pipì in casa se facciamo qualcosa che le da fastidio, ha un talento naturale per scegliere sempre gli angoli migliori. Si siede anche come un gatto, con le zampe  anteriori e posteriori piegate e nascoste sotto il corpo, proprio come i gatti!”, ha detto la sua padroncina. Tally è curiosa proprio come un gattino E guardate quanto le piace stare in una scatola! La sua padroncina racconta che ci rimane anche per delle ore E’ stata adottata quando era solo una cuccioletta Cresciuta con dei gattini dal suo precedente proprietario “Tally non abbaia quasi mai,  Le piace starsene lì davanti alla finestra, osservando la gente con aria giudizievole e pensosa tutto il giorno “ Quando sta in giardino, adora stare ore e ore a rilassarsi sotto il sole, proprio come i gatti Ovviamente ogni tanto combina qualche guaio… (in fin dei conti è sempre una cucciolona) Penseresti che, come a tutti i cani, le piaccia un sacco farsi grattare il pancino… e invece no! Se ci provi, inizia a fissarti e a sospirare fino a quando non smetti (vi ricorda qualcuno?!) E quanto si diverte nella neve! E’ una pigrona ma è anche super flessibile come un gatto. Come si fa a dire di no a questo musetto? Qualche trucchetto canino però lo ha già imparato 😉...

Come fare la Mousse al cioccolato Vegan con soli 3 ingredienti

Sai quando ti viene quella voglia di dolce improvvisa e in casa hai davvero pochi ingredienti? Questa mousse è un’ottima soluzione in quei casi, bastano solo 3 ingredienti per fare questo dolce gustosissimo e cioccolatoso. Mmm che acquolina ragazzi! E’ difficile scrivere la ricetta senza desiderarne uno adesso! INGREDIENTI 1 lattina di latte di cocco (circa 400ml) 5 cucchiai di cacao in polvere 10-15 datteri qualche goccia di estratto di vaniglia (opzionale)   PREPARAZIONE Metti il latte di cocco in freezer per tutta la notte in modo che si solidifichi. Quando sei pronta per iniziare, aprila con cautela e fai uscire il liquido trasparente (se vuoi puoi conservarlo per uno smoothie) Taglia i datteri a pezzetti (se sono secchi, reidratali lasciandoli in acqua per qualche minuto, poi falli scolare e tagliali a pezzetti), mettili nel frullatore e aggiungi 2 cucchiai di latte di cocco. Frulla il tutto in modo da ottenere un composto abbastanza omogeneo. Aggiungi il latte di cocco rimasto e il cacao, se ti piace un po’ di essenza di vaniglia e frulla ancora. Assaggia il composto e aggiungi cacao, vaniglia o latte di cocco a piacere, in base ai gusti. Dividi la mousse in 4 stampini e metti in frigo per un paio d’ore. Trucchetto: Se ne tieni uno in frigo per tutta la notte, il giorno dopo il sapore sarà più “cioccolatoso” e la consistenza molto più spumosa! Questa è davvero una bella idea, in pochissimo tempo hai un dessert da fare al volo buonissimo e soprattutto 100% Vegan 😀 Fonte: Vegan...

Come far crescere in casa una pianta di Avocado partendo dal nocciolo

L’Avocado è uno dei frutti estivi più belli. Ad alto contenuto nutrizionale e  super gustoso, niente segna l’inizio dell’estate come un bel guacamole in cui tuffare delle croccanti tortillas o una bella insalata fresca con pezzettini di avocado. Purtroppo trovare un avocado maturo e buono in Italia non è molto facile, spesso sono acerbi  e non molto buoni. Non sarebbe bellissimo avere una bella piantina e far crescere i propri avocado in modo da averli ogni qual volta ne abbiamo voglia? Se la prossima volta che ne mangi uno ricorderai di mettere da parte il nocciolo, puoi far crescere il tuo albero di avocado personale partendo dal seme. Soddisfacente e gustoso allo stesso tempo Qui c’è la guida per far crescere un albero di avocado partendo dal seme passo passo. STEP 1 RIMUOVI E PULISCI IL SEME Rimuovi il seme con molta attenzione, senza tagliarlo o intaccarlo. Lavalo bene ma fai attenzione a non rimuovere la pellicina marrone che protegge il seme. STEP 2 INDIVIDUA QUALI SONO  LA PARTE SUPERIORE E INFERIORE DEL SEME Alcuni semi di  avocado sono leggermente allungati mentre altri sono quasi delle sfere perfette: tutti i semi però hanno un “fondo”  (da cui si svilupperanno le radici) e una parte alta  (da cui crescerà il germoglio crescerà). L’estremità leggermente appuntita è la parte che dovrà stare rivolta verso l’alto mentre quella leggermente piatta sarà il “fondo”. Per far si che il seme germogli dovrai posizionare la parte del fondo nell’acqua, ecco perchè è importante capire distinguere le due parti. STEP 3 INFILA GLI STUZZICADENTI Inserisci 4 stuzzicadenti nel nocciolo leggermente inclinati verso il basso. Dovrai costruire un’...

BMW presenta il parcheggio auto in bambù che ricarica le auto con l’Energia Solare

La prima auto elettrica BMW è appena uscita negli Stati Uniti e BMW ha colto l’occasione per svelare anche un’altra chicca: un parcheggio auto coperto in bambù fotovoltaico che ricarica l’auto con l’energia solare! L’i Solar Carport, si chiama così,  ricarica i veicoli elettrici con una fonte di energia rinnovabile al 100%. La tettoia è fatta di bambù ed è rivestita da pannelli solari fotovoltaici che trasmettono l’energia elettrica ai veicoli. Un box sulla parete indica la quantità di energia solare prodotta e una volta che l’auto è completamente carica, l’energia in più può essere reindirizzata per uso domestico . “Con il concetto del posto auto coperto a energia solare abbiamo optato per un approccio olistico : non solo il veicolo stesso è sostenibile , ma lo è anche il suo approvvigionamento energetico “, spiega Tom Allemann , responsabile della progettazione. E brava la BMW, oltre all’auto elettrica ora anche il parcheggio fotovoltaico: Madre natura ringrazia! Tra un po’ sarà già disponibile negli Stati Uniti. A quando il rilascio in Italia? Speriamo il più presto possibile Condividi anche tu questo articolo e fai girare la notizia, più se ne parla prima invenzioni come questa potranno arrivare anche...

5 Sandwich Vegetariani super buoni a cui non avresti mai pensato!

C’è ancora qualcuno che, quando dico che sono vegetariana, mi guarda con occhi tristi e comprensivi pensando che mi nutra solo di foglie verdi e bacche… Al contrario! Quando scegli una dieta vegetariana spesso succede che cominci ad  ingegnarti in cucina e scoprire nuovi ingredienti, creare nuovi piatti e abbinare cose a cui prima non avresti neanche pensato! Questi 5 spuntini ne sono un esempio: chi avrebbe mai pebnsato ad un sandwich con burro d’arachidi e banane?! Eppure già solo la foto fa venire l’acquolina in bocca… Piadina arrotolata con fagioli fritti, avocado e verdure INGREDIENTI fagioli fritti q.b. 2 piadine tonde lattuga romana 1/2 avocado maturo 1 pomodoro una manciata di olive o pomodori secchi peperoni sottaceto (opzionale) PREPARAZIONE metti i fagioli in una ciotola con un po’ di acqua e schiacciali con una forchetta fino a farli diventare una sorta di cremina. Spalmala sulle piadine in modo uniforme. Metti una foglia di lattuga al centro delle piadine, poi una fetta di avocado molto sottile e infine i pomodori. Aggiungi olive o pomodori secchi se preferisci e infine i peperoni.   Egg salad Sandwich INGREDIENTI 2 uova sode, tritati 2 albumi sodi, tritati 2 piccoli avocado 1 cucchiaio di yogurt greco 1 cucchiaio di succo di limone fresco 2 cucchiai di cipolla tritata 1/4 di cucchiaino di mostarda Sale e pepe nero qb PREPARAZIONE In una ciotola unisci uova, albumi, yogurt greco, succo di limone, cipolla e mostarda e schiaccia tutto con una forchetta. Condisci con sale e pepe. Stendi il composto tra due fette di pane e buon appetito!   Spuntino ricotta e more INGREDIENTI 1 fetta di pane...

Ci sono persone che trasformano la spazzatura in cose bellissime ma quello che ha fatto questo ragazzo è davvero geniale!

Gregory Kloehn ogni giorno va alla ricerca di oggetti usati e gettati nei cassonetti eppure non è un senzatetto. In realtà è un artista di Oakland che sta cercando di aiutare i senzatetto utilizzando la sua arte. Anzichè costruire sculture da vendere, Greg ha  deciso, infatti,  di concentrare i suoi sforzi per trovare un modo di aiutare gli  homeless della California. Ogni giorno Gregory cerca nella spazzatura oggetti e materiali che possono essergli utili. Usa tutto ciò che trova per costruire dei piccoli rifugi per i senzatetto Il suo progetto sta davvero attirando l’attenzione di tutti Non solo quella dei media ma soprattutto quella delle persone a cui da una mano Queste piccole casette hanno le dimensioni di un divano Ma per chi dorme per strada al freddo anche un piccolo rifugio come questo può voler dire tanto Ogni casetta è costruita con un tetto a spiovente, in modo che la pioggia scivoli via e non entri Hanno anche le ruote, così i senzatetto possono portarsele in giro quando si spostano Di solito usa vecchi scarti di pallet come fondamenta All’inizio, essendo un’artista, Greg si dedicava a fare sculture Ma non aveva più voglia di mostrare le sue creazioni e venderle Così ha deciso di dedicarsi a queste casette e ora sa che ciò che crea con le sue mani viene usato ed è utile per qualcuno Wonder, una donna senzatetto che Gregory ha aiutato, impazzisce per quello che fa La casetta che Gregory le ha costruito è la più grande che abbia avuto in ben 5 anni All’inizio Gregory si era focalizzato sul costruire casette in miniatura da vendere Poi un...

Ti piacerebbe provare il crudismo ma pensi sia solo verdurine? Dai un’ cchiata a queste 5 ricette!

Sembrano semplici spaghetti al sugo vero? niente di speciale… E se vi dicessi che sono crudisti? Lo so lo so, è difficile da credere ma con un avocado, una zucchina e qualche pomodoro si può creare questo bel piatto che oltre ad essere super saporito è sano, leggero e nutriente! La dieta crudista infatti è molto sana perchè si basa sull’assunzione di frutta, verdura, semi e noci completamente crudi: in questo modo gli alimenti conservano per intero le loro  proprietà nutritive (che altrimenti diminuiscono o vengono perse durante la cottura) e favoriscono una disintossicazione completa dell’organismo. Qui sotto ci sono ben 5 ricette semplici e veloci completamente crudiste, da provare anche solo per curiosità! PS: Quel crem caramel  è davvero invitante!   Spaghetti al sugo crudisti INGREDIENTI 2 zucchine 3 pomodori 1/2 avocado PREPARAZIONE Con un pelapatate togliere la buccia alle zucchine. Con l’affetta-verdure a spirale, tagliare le zucchine a spirale. Se non hai l’affetta-verdure usa un pelapatate, non otterrai degli spaghetti ma delle fettuccine, vanno bene lo stesso 😉 Taglia i pomodori a pezzi e togli i semini e l’interno. Mettili nel robot da cucina, aggiungi la polpa di avocado e fulla tutto. Aggiungi il condimento agli spaghetti, mescola bene ed ecco fatto! Clicca qui per vedere la video ricetta!   Pane crudista INGREDIENTI (20 fette di pane) 200 gr di anacardi 200 gr di noci di Macadamia 200 gr tra semi di girasole e semi di zucca decorticati 200 gr di zucchina senza buccia 300 ml di acqua ca. 4 cucchiai di cuticola di psillio erbe aromatiche a piacere FACOLTATIVI 60 ml di olio evo spremuto a...

I gatti possono vedere qualcosa che noi non possiamo vedere. Ce lo dice la scienza

Da sempre i gatti sono considerati animali mistici e misteriosi grazie al loro corpo elegante e super atletico e al loro sguardo in grado di catturare l’attenzione di chiunque. Oggi ci sono degli studi che dimostrano che i gatti sono ancora più misteriosi e intriganti: riescono infatti a vedere cose che i ai nostri occhi sono invisibili come striature psichedeliche sui fiori e colori stupendi sulle  ali degli uccelli. Il segreto dietro la super visione dei nostri amici a quattro zampe è la luce UV . Secondo un recente studio i gatti , così come i cani e altri animali , possono percepire questo tipo di luce completamente invisibile all’occhio umano. “Ci sono un sacco di cose che riflettono i raggi  UV che alcuni animali  sono in grado di vedere mentre noi no”, ha detto Ronald Douglas , professore di biologia della City University di Londra,  autore dello studio . “Per esempio  i gatti possono vedere alcuni pattern sui  fiori che mostrano dove è  il nettare e le tracce di urina di un animale . Inoltre , le renne vedono gli orsi polari immersi nella neve perchè quest’ultima riflette i raggi UV, al contrario della neve. Quindi gatti gatti , cani e renne sono in grado di individuare un animale con la pelliccia bianca laddove un essere umano vedrebbe solo una distesa di neve bianca. Da parecchi anni ormai la scienza ha confermato che molti invertebrati (ad esempio le api) sono in grado di vedere la luce ultravioletta mentre si pensava che i mammiferi non ne fossero in grado perchè non hanno un pigmento visivo sensibile ai raggi UV bensì simile...

Presto da Ikea ci saranno le polpette veg!

  Ikea sta proponendo un’ alternativa veg alle sue famose polpette svedesi. L’ azienda è infatti sempre più preoccupata per il suo impatto sul riscaldamento globale e ha deciso di cambiare il mondo una polpetta vegetariana alla volta . Ikea vende 150 milioni di polpette di carne, bovina e suina , nei suoi punti ristoro ogni anno. Le polpette sono la voce meno eco-friendly sul loro menu, a causa delle elevate emissioni di anidride carbonica durante il processo di coltivazione e di gas metano nell’allevamento dei bovini . Secondo il bilancio dell’azienda,  nel 2013  le emissioni di anidride carbonica dovute al cibo venduto nei suoi punti ristoro è stata  pari a 600.000 tonnellate. Per capirci meglio, questa quantità  equivale alla emissioni di gas di 126.300 automobili  o alle emissioni di anidride carbonica di oltre 3 milioni di passeggeri che volano da Londra alla Svezia . “Siamo consapevoli del collegamento tra  carne ed effetto serra ” ha dichiarato  Joanna Yarrow , responsabile della sostenibilità per Ikea nel Regno Unito. ” Stiamo esaminando tutti i nostri prodotti alimentari dal punto di vista della eco-sostenibilità, specificamente le  polpette. Sono molto molto popolari ma anche la pietanza più “inquinante” presente nel nostro menù. ” Ad un evento tenutosi a Londra durante il quale si è discusso degli effetti devastanti del cambiamento climatico, Yarrow ha detto che Ikea sta cercando di perfezionare le sue ricette “Per rendere le polpette più gustose e con un minore impatto ambientale, lavorando soprattutto alla creazione di polpette vegetariane” Queste sono proprio le notizie che ci piacciono, inutile voler cambiare il mondo così, con lo schiocco delle dita. Piano...

Come fare in casa il dentifricio naturale e cruelty free

Sapevi che bastano davvero pochi ingredienti per prepararsi in casa un bel dentifricio naturale e super efficace? Se non vuoi più comprare quelli in commercio perchè spesso contengono sostanze dannose (come il fluoro) o magari stai cercando di utilizzare solo prodotti naturali, qui trovi una ricetta semplice  per  prepararlo in casa  con ingredienti facili da trovare. Ti servono: 20 cl di acqua 3 cucchiai di argilla bianca qualche foglia di salvia e menta piperita opzionale olio essenziale di salvia (1 goccia), olio essenziale di menta piperita (1 goccia). Come prepararlo: Fai bollire l’acqua, aggiungi le foglie fresche e lascia bollire per 10 minuti Togli dal fuoco, filtra e  lascia che il decotto si raffreddi Prendi un barattolino di vetro e un cucchiaio di legno o di plastica (mai di metallo quando usi l’argilla!), versa l’argilla e inizia ad incorporare pian pianino il decotto, mescolando bene Mescola finchè avrai ottenuto una pasta omogenea e compatta. Conservalo nel barattolino di vetro ben chiuso e se si solidifica aggiungi 1 o 2 gocce di olio d’oliva. Il dentifricio preparato così è molto efficace, pulisce bianca, lascia la bocca fresca e con una bella sensazione di pulito. PS: Se non hai salvia e menta, puoi fare la versione veloce senza il decotto: mescola 3 cucchiai di argilla bianca, 1 di bicarbonato aggiungi olio essenziale di menta piperita o tea tree (che è un antibatterico e disinfettante naturale). In questo modo otterrai un dentifricio in polvere da mettere sullo spazzolino come un normale dentifricio. Se vuoi imparare a  fare in casa altri 90 cosmetici naturali, guarda 90 cosmetici da fare in casa (per la ragazza...

Nessuno voleva adottare questi cuccioli quando questa fotografa si è inventata qualcosa di decisamente geniale

Avete presente tutte quelle foto di cui è piena la bacheca di facebook ogni giorno con cani nei canili e nei rifugi in condizioni pessime, con gli occhi tristi e scattate così come viene? Suscitano tristezza ma non quello per cui sono scattate, cioè la voglia di adottarne uno e dargli una famiglia. Questa ragazza di soli 19 anni, Jessica Trinh , giovane e talentuosa fotografa, si è inventata qualcosa di davvero geniale per aiutare i cuccioli nei rifugi a trovare una casa: ha scattato una serie di foto bellissime che sciolgono il cuore solo a guardarle e ti fanno dire “Oooh che tenerone, lo prendiamo?” Ha chiamato questo progetto “ Let It Rain Love“, le foto sono tutte dolci e adorabili e gli occhi di questi cuccioloni sembrano parlare attraverso le immagini. Jessica adora gli animali e soprattutto i cani e voleva davvero fare qualcosa e dare una mano affinchè tanti cuccioli che ogni giorno vivono nei canili senza una famiglia avessero una possibilità in più di trovare una casa. La creazione di questo progetto è stata ispirata dal suo cane Daisy, salvato da un canile, e forse è per questo che Jessica ci ha messo così tanta passione. “I miei cani mi  hanno cambiato la mia vita e volevo che altri cani aiutassero le persone a cambiare le loro vite, ecco perchè ho voluto iniziare questo progetto”, scrive Jessica nel suo sito.” Ecco le foto più belle , questi cuccioloni sono uno più bello dell’altro e le loro espressioni sono troppo buffe! “I miei cani mi  hanno cambiato la mia vita e volevo che altri cani aiutassero le...

Sapevi che le mucche hanno il migliore amico e soffrono se vengono separati?

Le mucche sono animali molto molto socievoli, sia con l’uomo che fra di loro. Si vogliono molto bene fra di loro e hanno persino il migliore amico. Il legame che stringono è talmente forti che si stressano e soffrono se vengono separate dal loro compagno preferito. Che carine che sono, già le adoravo ma adesso mi stanno anche più simpatiche 😀 Condividi questa curiosità e contribuirai a far sapere a tutti che animali hanno sentimenti proprio come...

Questa signore ha chiuso questa pianta nel 1972 senza mai annaffiarla ed è ancora viva. Il suo segreto è affascinante.

David Latimer, questo simpatico vecchietto di 80 anni, ha fatto crescere un vero e proprio giardino all’interno di una brande bottiglia di vetro sigillata. Da quando, 52 anni fa, ha dato vita a questo giardino, non l’ha mai annaffiato, ad eccezione di una volta soltanto per farlo “partire”. Il giorno di Pasqua 1960 il signor Latimer ha messo un po ‘di compost e un quarto litro di acqua in una damigiana di vetro da 10 litri i e ha piantato un germoglio. Nel 1972 ha riaperto la bottiglia per aggiungere un po’ d’acqua e da quel giorno il giardino è rimasto completamente sigillato. Può sembrare strano che un giardino cresca all’interno di un ambiente completamente sigillato ma in realtà Madre natura è straordinaria. In questa situazione infatti si forma un vero e proprio ecosistema completamente autosufficiente: i batteri nel compost mangiano le piante morte e catturano l’ossigeno emanato dalle piante, trasformandolo in anidride carbonica di cui le piante hanno bisogno per sopravvivere. In altre parole, quella bottiglia è una versione in miniatura della Terra! E’ stupefacente vero?! Condividi questo articolo se anche tu pensi che la natura sia sempre piena di sorprese bella come questa...

Credevo fosse photoshop invece questo animale esiste davvero

Ebbene si, non è il personaggio di una fiaba e non c’entra nemmeno photoshop: l’animale più felice e sorridente del mondo esiste ed è  talmente buffo che non può non strapparti un sorriso. Eccolo qui, il Quokka!Sembra uscito da una fiaba per bambini E’ un piccolo marsupiale nativo dell’Australia e  non è affatto pericoloso, anzi! può essere molto amichevole.  E’ un animaletto troppo simpatico e  sempre sorridente, tanto da essere stato soprannominato “l’animale più felice del mondo”.   Mentre dorme forse è ancora più adorabile! Non è un simpaticone?! Condividi queste foto con i tuoi amici se anche tu pensi che sia  talmente buffo da strappare un sorriso a...

La caccia alle balene è morta, viva le balene!

Oggi è un giorno che rimarrà nella storia: la Corte Internazionale di Giustizia dell’Aia ha dichiarato che la caccia alle balene del Giappone nell’Oceano del Sud non è a scopo di ricerca scientifica ed è perciò considerata illegale.   Nel contesto di una splendida vittoria per le balene, la Corte Internazionale di Giustizia dell’Aia ha annunciato oggi la propria decisione vincolante sull’importante caso che ha visto l’Australia contro il Giappone, stabilendo che il Programma di caccia alle balene del Giappone in Antartide (JARPA II) non è a scopo di ricerca scientifica e ha quindi ordinato che tutti i permessi rilasciati siano revocati. Nel corso degli anni, Sea Shepherd è stata l’unica Organizzazione ad intervenire direttamente contro la caccia alle balene del Giappone, condotta sotto il pretesto della ricerca scientifica, mentre tale pretesa di scientificità veniva messa in discussione a livello globale. L’equipaggio internazionale di volontari di Sea Shepherd Conservation Society ha agito in prima linea nelle acque ostili e remote dell’Antartide per otto anni, ha poi passato questa sfida nelle mani di Sea Shepherd Australia negli ultimi due anni e continuerà ad affrontare i balenieri giapponesi in Antartide fino a quando non verrà messa la parola fine, una volta per tutte, alle uccisioni in questa “zona di sicurezza” istituita a livello internazionale per le balene. “Con la sentenza di oggi, la Corte Internazionale di Giustizia ha assunto una posizione corretta ed equa che si colloca nel corso giusto della storia, proteggendo le balene del Santuario dei Cetacei in Oceano del Sud ed il vitale ecosistema marino antartico, una decisione che riguarda direttamente la comunità internazionale e le generazioni future” ha detto...

Questi Gatti sono famosi per delle forme stranissime sul loro pelo. Quando li vedrai capirai perchè

Di video di gatti è pieno il web, gatti che corrono, gatti che si spaventano, che fanno cose buffe, che inseguono cani… M alcuni di loro sono diventati davvero famosi perchè grazie alle macchie sulle loro pellicce sono più strampalati e buffi degli altri. Qui c’è la top ten, da gustare una per una e vedere se riesci a trattenere le risate!  Sam, il gatto con le sopracciglia e un espressione drammatica                             Il gatto signorile che porta sempre il “cappello” Venus, il gatto a due facce (no, non è photoshop!)    Il micio con la macchia a forma di cuore Mr Moustache, il gatto baffuto.   Snowball, chi vi ricorda?!   Il gattino col parrucchino   Fordy, “ama” le coccole sotto il mento…   Quello che ha qualcosa di “scimmiesco”…   E vogliamo parlare del gatto che ha una macchia a forma di gatto?! Fonte: boredpanda.com Alcuni sono talmente buffi che sembrano dipinti, eppure alla natura ogni tanto piace fare qualche scherzetto 😀 Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con gli amici, spread the love!:) Seguici su...

Questo agente è stato chiamato per abbattere un pitbull pericoloso. Ciò che ha fatto ha lasciato tutti senza parole

Durante una normale giornata di lavoro, l’agente Dan Waskeiwicz della Polizia di Baltimora ha ricevuto una chiamata per un intervento: un “un cane feroce” stava terrorizzando un quartiere e c’era bisogno d’aiuto. Arrivato sul posto molte persone urlavano impaurite mentre un pitbull correva avanti e indietro in modo frenetico. Ecco cosa ha raccontato: “Ho seguito il cane per vedere come si comportava. Seguendo il mio approccio, essendo un amante dei cani, sono sceso dalla mia auto e ho chiamato il “cane feroce” per farlo venire di me. Il cane mi ha raggiunto con la coda tra le gambe e ansimante. Ho preso la mia bottiglietta, il cane si è  seduto accanto a me e ha iniziato a leccarmi i pantaloni. Gli ho dato da bere e lui ha bevuto tranquillo, aspettando che arrivasse l’accalappiacani.” E’ stato proprio in quel momento che ha capito che non poteva sopportare di vederlo andare sapendo che sarebbe stato sicuramente abbattuto.  Così Dan ha deciso di prendere con se il pitbull e portarlo a casa. Lo ha fatto salire sul sedile posteriore della sua auto e lì ha capito che aveva preso la decisione giusta. L’agente  Waskiewicz ha chiamato il suo nuovo amico cane Bo e lo ha subito presentato ai suoi cagnoloni di casa. Sono subito andati d’accordo senza problemi. Ora finalmente questo cucciolone impaurito ha una casa e una famiglia Queste sono le storie che ci piacciono tanto! Condividi questa bella storia e fai sapere a tutti che l’amore e la compassione rendono la vita di tutti più bella e piena di...

Wow… Questo albero di 3200 anni è talmente alto che non è mai stato fotografato tutto intero. Fino ad ora.

Deve essere davvero un albero speciale per avere un soprannome “Il Presidente” è davvero un albero speciale. Questa sequoia gigante è alta più di 76 metri e ha ben 3200 anni Il suo tronco ha un diametro di più di 8 metri e i rami sostengono più di 2 miliardi di aghi, più di ogni albero sulla faccia della Terra Come se non bastasse, ogni anno Il Presidente cresce di 1 metro cubo il che lo rende uno degli alberi che crescono più velocemente al mondo. Le sequoie giganti esistono in un solo posto: sul versante occidentale della Sierra Nevada in California, a 1500-2500 metri sul livello del mare. Fino ad ora questo gigante non è mai stato fotografato tutto intero. Ma un team di fotografi del National Geographic si è messo a lavoro con alcuni scienziati per riuscirci Ci sono voluti una serie intricata di cavi e leve per scalare l’albero, che alcuni sostengono sia il più grande del mondo (considerando larghezza). Dopo 32 giorni e dopo aver messo insieme 126 foto, il risultato è questa foto mozzafiato del Presidente  Guardate quell’uomo ai piedi dell’albero… da la dimensione di quanto sia immensa questa vecchia sequoia. Che meraviglia! E qui c’è il video di questa bella impresa: Fonte:  distractify.com Anche se ci piace pensare che l’essere umano sia un po’ il Re di questa terra, Il Presidente ci fa riflettere un po’ su tutto questo: quegli scienziati ai suoi piedi erano davvero piccoli piccoli! Durante i suoi 3200 anni ha visto un centinaio di generazioni di esseri umani andare e venire e chissà quali altre cose che possiamo solo immaginare…...

Le foto stupefacenti delle tribù più isolate al mondo prima che scompaiano per sempre

Viviamo in città fatte di cemento, con l’acqua calda a disposizione che esce dal rubinetto, il frigorifero che ci conserva il cibo e la wi-fi che ci collega al resto del mondo: è difficile in questa situazione immaginare un giorno soltanto nella vita di queste persone, la tribù degli Tsaatan. Si spostano 5-10 volte all’anno , costruendo capanne a meno 40°e si avvalgono delle renne come mezzi di trasporto, abiti e cibo. Il fotografo Jimmy Nelson ha deciso di far provare a tutti questa esperienza tramite le sue foto. Ha trascorso due settimane in diverse tribù, dalla Cina all Russia, dall’Indonesia alla Nuova Zelanda, scattando foto meravigliose di queste persone che ormai stanno scomparendo dal mondo, tribù sempre più piccole:  gioielli unici , animali, acconciature e vestiti, ogni foto è un piccolo capolavoro che immortala immagini e scene che potrebbero non essere mai più viste. Kazakh, Mongolia   Himba, Namibia     Huli, Indonesia e Papua Nuova Guinea     Asaro, Indonesia e Papua Nuova  Guinea   Kalam, Indonesia e Papua Nuova Guinea   Goroka, Indonesia e Papua Nuova Guinea     Chukchi, Russia     Maori, Nuova Zelanda         Gauchos, Argentina       Tsaatan, Mongolia   Samburu, Kenya Rabari, India     Mursi, Ethiopia Ladakhi, India   Vanuatu, Isole Vanuatu   Drokpa, India   Dassanech, Ethiopia   Karo, Ethiopia     Banna, Ethiopia     Dani, Indonesia e Papua Nuova Guinea   Maasai, Tanzania Nenets, Russia     Condividi queste foto per far conoscere a tutti i tuoi amici queste realtà quasi completamente...

Questa casa sull’albero è la più grande del mondo… ma aspetta di sapere perchè è stata costruita!

Il pastore di anime Horace Burgess racconta che nel 1993, mentre stava pregando, Dio gli ha parlato e lo ha ispirato a costruire una meravigliosa casa su un albero, la più grande nel mondo. Si trova appena fuori da Crossville , in Tennessee, è alta più di 3o metri, supportata da una vecchia quercia bianca che ha un tronco di quasi 4 metri di diametro più altre 6 querce. E’ davvero immensa.  Per ben 14 anni il ministro Burgess ha continuato a lavorare al suo progetto, aggiungendo ogni volta una nuova parte e spendendo 12.000 dollari per costruire la sua bella casa sull’albero:  ad oggi è effettivamente la più grande casa su un albero in tutto il mondo con i suoi 5 piani, 80 stanze, una chiesa e persino un campanile! Una piccola chicca: in cima al campanile il pastore ha sistemato delle bottiglie che, usate come delle campane, tintinnano tutto il giorno. Ogni piano della casa è circondato da una meravigliosa terrazza. Non c’è proprietà provata nè alcun cartello “Vietato l’ingresso” o “Vietato arrampicarsi”: il pastore infatti ritiene che quella non sia la sua casa ma la casa di Dio, per cui tutti sono i benvenuti. Che ne dite? Ci facciamo una...

L’ippopotamo è uno degli animali più pericolosi in Africa. Ecco perchè questa storia mi ha lasciata senza parole

L’ippopotamo è uno degli animali di terra più grandi che esistano ed è famoso per essere  essere molto aggressivi in natura . Se vi dovesse capitare di vederne uno in un fiume, magari durante un  safari , molto meglio mantenere le distanze . E’ molto probabile che altrimenti decida di caricarci.  Non avevo idea che fosse considerato uno degli animali più pericolosi in Africa! Ed ecco perchè quello che ha fatto questo gruppo di ippopotami è sorprendente. Un piccolo gnu stava attraversando il fiume quando è stato attaccato da un coccodrillo e rimane ferito .  Era ferito e aveva proprio bisogno di aiuto… così ecco che un ippopotamo di buon cuore ha deciso di correre in suo aiuto   L’ippopotamo ha fatto scappare via il coccodrillo   Dopo ha aiutato il piccolo gnu a raggiungere la riva al sicuro Guarda tu stesso il video di questo fantastico salvataggio avvenuto in Kenya, E’ difficile credere che sia accaduto davvero: Se vi capita di vedere un ippopotamo meglio no disturbarlo… ma questa storia dimostra che non sono solo animali selvaggi e aggressivi Condividi questo articolo e fai sapere a tutti i tuoi amici che la compassione supera qualsiasi differenza di...

Questi 20 cani fanno le cose più ridicole che tu abbia mai visto

1. Quello che si ipnotizza davanti a un piatto di dolcetti  2. Quello che non ha capito bene come funzionano i tuffi  3. Quello che da grande vuole fare il postino  4. Quello che è davvero cordiale  5. Quello che vuole imparare a camminare sulla zampe anteriori  6. Quello che balla la salsa meglio di me  7. Quello che non sa se godersi le coccole o fuggire  7. Quello che è un campione di rimbalzi  8. Quello che “Ahhh un bel bagno caldo è proprio quello che ci vuole”  9. Quello che Gratta tu che gratto io  10. Quello che… buh  11. Quello che Ecco come ha fatto a schiacciarsi il muso  12. Quello che ha il muso un po’ da psicopatico  13: Quello che è troppo felice per la pappa  14. Quello che proprio non sopporta la lattuga  15. Quello  che ha capito come funzionano le palline  16. Quello che sa usare lo slittino meglio di te  17. Quello che ha deciso di schiaffeggiare questo povero signore  18. Quello che scende le scale a modo suo  19. Quello che ha un ingegnere come padrone  20. Quello che vorrebbe essere amico di Fuffi  21. Quello che se fa freddo ha scoperto come coprirsi  22. Quelli che credono di stare facendo una luuuuunga...

Vedere due sconosciuti che si baciano per la prima volta è veramente bellissimo.

Uuuh questo video è…wow! Non so se sia la scelta della canzone o il fatto che sia in bianco e nero o anche il fatto che alcuni di questi attori sono davvero attraenti ma quello che sembrava un video davvero imbarazzante – vedere due sconosciuti che si incontrano e si baciano – si è trasformato in un qualcosa di veramente, incredibilmente, bellissimo.La premessa del video, chiamato First Kiss (Primo Bacio ndt) e diretto da Tatia Pilieva, era quella di raccogliere venti persone che non si erano mai viste pira e di farle baciare…il tutto diventa elettrico! E’ tenero vedere due sconosciuti tutti incerti ed esitanti, all’inizio, e vederli poi avvicinarsi, una coppia secondo me ha reagito così bene che sembra siano nate delle vere scintille d’amore tra i due! Inaspettatamente toccante, è un po’ come vedere un documentario trasformarsi in una commedia romantica (ma non una di quelle che ti da la nausea;))  Baci gratis per...

Bambini che fumano – Il miglior spot anti-fumo di sempre.

Questo spot ha raggiunto più di 5 milioni di visualizzazioni in 10 giorni ed è stato nominato il miglior spot anti-fumo di sempre. E’ stato talmente potente che ha aumentato del 40% le richieste telefoniche di aiuto per smettere di fumare. Può sembrare un po’ off topic rispetto agli argomenti che normalmente trattiamo nel blog ma ci piace condividere messaggi positivi e che in qualsiasi modo possano accendere una scintilla in chi passa di qua. Goditi il video e buona visione, soprattutto se sei un fumatore. A volte c’è bisogno di qualcuno o qualcosa che ci ricordi di volerci bene. Condividi questo articolo per ricordare a tutti che voler bene a se stessi comincia dal prendersi cura del proprio corpo e magari chissà, aiuterai un tuo amico a smettere di fumare...

Un passante ha pensato fosse solo un cumulo di spazzatura…mai vista una trasformazione così scioccante!

Un gruppo in Canada per la protezione degli animali  ha trovato per strada questo cucciolotto. Era così sporco e la sua pelliccia era così arruffata che non sembrava neanche un animale ma spazzatura.  Aveva talmente tanta pelliccia arruffata e appiccicata che sembrava molto più grande di quanto fosse in realtà  Più della metà delle sue dimensioni era dovuta alla pelliccia Così i volontari che lo hanno salvato si son subito messi a tosarlo, impresa parecchio difficile… Ed è apparsa una bella sorpresa: un cucciolone con gli occhi spaventati, piccolo piccolo e con un musetto tira-coccole. Il piccoletto era un po’ spaventato da tutta la situazione… Ma tutto quel lavoro è valso davvero la pena  Alla fine di tutto era un cagnolino completamente diverso, irriconoscibile! Grato di stare al caldo, al sicuro e soprattutto amato <3 Fonte: http://www.viralnova.com/shocking-dog-transformation/ Condividi questa bella storia per ricordare a tutti che spesso guardare oltre le apparenze riserva delle bellissime...

5 Maschere viso fai da te naturali con ingredienti che trovi in cucina

Le maschere per il viso spesso vengono sottovalutate. In realtà sono un  ottimo aiuto per risolvere problemi di pelle grassa o secca, possono ridare luminosità alla pelle e mantenere il viso giovane ed elastico. Quelle che si trovano in commercio però spesso contengono ingredienti poco efficaci o addirittura dannosi che alla lunga tendono a rovinare la pelle del viso. Ma perchè acquistare questi prodotti nei negozi quando Madre Natura ci ha già donato tutto quello di cui possiamo avere bisogno? Frutta e verdura infatti sono ricchi di vitamine e altre sostanze che fanno benissimo alla nostra pelle, basta imparare a mischiarle bene con altri ingredienti che abbiamo in casa e potremo avere ogni giorno una maschera fai da te diversa a seconda delle nostre esigenze. Sapevi ad esempio che il pomodoro e il cetriolo fanno benissimo alla pelle grassa? E che l’avocado e la banana nutrono tantissimo il viso e aiutano a risolvere il problema  della pelle secca? Qui vi riportiamo 5 maschere fai da te super facili tratte dall’ebook “90 cosmetici che puoi fare in casa (per la ragazza ecologica)“, una più buona… ehm bella dell’altra 😉   MASCHERA FAI DA TE ILLUMINANTE AL CACAO Dà immediatamente  alla pelle del viso un colorito luminoso e roseo Ti servono: 1 cucchiaino di cacao 1 cucchiaino di yogurt bianco naturale 1 cucchiaino di miele Mescola bene gli ingredienti, applica sul viso e lascia agire per 15 minuti. Se riesci a non mangiarla  risciacqua bene con acqua tiepida. MASCHERA FAI DA TE ALLA BANANA PER PELLI SECCHE Dona subito una sensazione di pelle nutrita, la pelle del viso non “tira” più...

I 22 posti più incredibilmente colorati sulla Terra

1. Valley of Flowers National Park, India Lungo le immense pendici dell’Himalaya ci sono prati infiniti di fiori alpini.  In questa parte del national park ci sono anche molti animali rari, l’orso nero asiatico, il leopardo delle nevi e le pecore blu.   2. Lago dei cinque fiori, Cina E’ uno dei 118 laghi della riserva naturale di Jiuzhaigou.   3. Monte Fuji, Giappone Non indovinerete mai che cosa sono quelle piante rosa… Muschio, intere distese di muschio rosa ricoprono la base del Monte Fuji. 4. La grande barriera corallina, Australia Ospita oltre 1500 specie di pesci e 600 tipi di corallo, si possono fare delle splendide immersioni e godersi questo paradiso. 4.Yuanyang County, Cina I campi terrazzati creano una serie imprevedibile di colori stratificati, qui è prodotto il riso per tutto il paese.  6. Campi di lavanda, Francia Immaginate che profumo che dev’esserci… 7. Lago Hillier, Australia Il colore rosa dell’acqua di questo lago è ancora un mistero. Ci sono altri laghi rosa nel mondo ma a differenza di questi, il lago Hillier rimane rosa tutto l’anno. WOW! 8. Braunwald, Svizzera I campi di tarassaco con lo sfondo delle Alpi svizzere hanno qualcosa di spettacolare… 9. Spiaggia rossa, Cina  Il colore rosso è dato dalle piante Suaeda che in questa zona crescono prospere grazie all’alto tasso di umidità 10. Campi di fiori, Olanda I fiori olandesi sono rinomati in tutto il mondo, che meraviglia questi campi! Alcuni raggiungono addirittura i 7 milioni di fiori.  11. Fonte Prismatica, Yellowstone La più grande piscina naturale riscaldata da un fiume di lava profondo al mondo… e anche la più colorata! 12. Cornovaglia,...

10 ragioni per cui le Earthship sono fottutamente incredibili

Le Earthships sono al 100% case sostenibili, economiche da costruire e belle e comode da vivere. Detto molto sinceramente: le Earthship potrebbero davvero cambiare il mondo! Ed ecco perchè:   1) Casa sostenibile non vuol dire primitiva Quando si sente parlare di case eco-sostenibile in genere ci si immagina un posto che non ha nessuna comodità. Del resto come dargli torto, fino a qualche tempo fa le soluzioni abitative alternative erano piuttosto spartane… ma non le Earthship! Che ne dite di queste? Nel caso vi stiate chiedendo come sono stati creati questi capolavori nei vetri…sono bottiglie usate! Che spettacolo!                        Guarda come è costruito questo bagno e dimmi se non sembra un opera d’arte! Eppure è tutto riciclo! 2) Cibo gratis a volontà Ogni Earthship è dotata di una o due serre che producono tutto l’anno, a prescindere dal clima in cui si trova. Ciò significa che si è autosufficienti perchè ci si può nutrire delle piante che crescono dentro al vostra casa! 3) Un sistema di riciclo dell’acqua semplicemente brillante Anche se ci si trova in un clima molto arido, il sistema di raccolta delle piogge è in grado di fornire acqua sufficiente per un uso quotidiano. L’intero tetto della Earthship è un grande imbuto che raccoglie l’acqua piovana in una cisterna che la pompa a lavandini e docce quando richiesto. L’acqua usata per le docce (acqua grigie) viene poi pompata nella serra per innaffiare le piante. Dopo le piante, viene di nuovo pompata nei bagni per essere utilizzata come acqua di scarico. E non è finita qui: dopo...

Su Amazon arrivano le borse Vegan!

Quando una donna deve comprare borse e scarpe è già di per se una bella sfida, trovare quelle giuste che soddisfino perfettamente i propri gusti richiedi parecchi giri di vetrine e negozi. Se poi la donna in questione è pure Vegan, l’impresa sembra quasi impossibile! Oggi stavo facendo un giretto su Amazon e con mia grande sorpresa ho scoperto che è arrivata un’intera collezione di borse Vegan bellissime, dalla più elegante alla più sportiva. Eccole qui: Branch Out Crossbody Bag fatta al 95% con materiale riciclato! disponibile su Amazon.com Borsa a tracolla di sughero   disponibile su Amazon.it  Borsa tracolla  e porta laptop con disegni di Lavishy Disponibile su Amazon.com Borsetta vintage a tracolla con disegnidi Lavishy Completamente in eco.pelle 😉 Disponibile su Amazon.com Borsa porta Tablet/e-reader Ogio Brooklyn disponibile su Amazon.com   Borsa a mano in sughero  disponibile su Amazon.it  Borsa a spalla con citazione c’è scritto “insegnare a un bambino a non calpestare un millepiedi è prezioso sia per il bambino che per il millepiedi” disponibile su Amazon.com Borsa a mano in sughero disponibile su Amazon.it  Borsa Alternative Outfitters Vegan Boutique Completamente di tessuto Disponibile su Amazon.com Borsa da Viaggio in Sughero Disponibile su Amazon.it Borsa Hadaki On The Run Perfetta per il tuo laptot disponibile su Amazon.com Borsa a tracolla in sughero disponibile su Amazon.it  Borsa a mano Sherpani Nola 100% cotone naturale disponibile su Amazon.com Borsa a forma di gufo sintetica con fodera in cotone disponibile su Amazon.com Perchè comprare borse vegan? Seguire una dieta vegan vuol dire contribuire a diffondere uno stile di vita ispirato al rispetto dell’universo, della natura e degli animali. Non si tratta solo di alimentazione ma anche...

[VIDEO]Eletta la Vegetariana più Sexy del mondo: ha 73 anni!

Mimi Kirk è stata eletta vegetariana più Sexy nella categoria over 50 qualche anno fa… Fra qualche giorno compirà 74 anni e sembra più in forma e in salute di allora! Mimi segue una dieta Vegan principalmente crudista, consiglia di bere un bel centrifugato di frutta e verdura ogni mattina e racconta di quanto si senta giovane, in salute e piena di energia. Quando la giornalista le chiede se va spesso dal medico  risponde che le visite mediche sono molto più costose di frutta e verdura organiche fresche, quindi perchè spendere di più?!...

Nuova legge vieta ai negozi di Chicago di vendere cuccioli da allevamento

Da oggi a Chicago ai negozi di animali è vietato vendere cuccioli di cane, gatto e coniglio allevati appositamente. A partire da gennaio 2015 gli animali in negozio dovranno provenire tutti da canili e rifugi in modo da aiutare le varie associazioni con le adozioni e permettere a questi animali di trovare finalmente una famiglia. Negli Stati Uniti infatti c’è un grosso commercio di animali da compagnia  allevati di proposito in condizioni terribili, si tratta di vere e proprie fabbriche in cui cani, gatti e conigli vengono mantenuti in vita solo per dare alla luce un numero spropositato di cuccioli da rivendere. D’altra parte i canili sono sempre più pieni, ormai in sovrannumero, e anche il canile più ben tenuto non ce la fa ad assicurare un buon livello di benessere a tutti i cuccioli. Questa nuova legge insomma è proprio quello che ci voleva. La cosa bella è che la stessa ordinanza sarà discussa anche in altre 40 città degli Stati Uniti, incrociamo le dita perchè si diffonda a macchia d’olio! Condividi questo articolo per far sapere a tutti questa bella notizia:  più siamo a parlarne, prima potrà succedere anche in...

Un signore trova una scatola nascosta nella neve. Non avrebbe mai potuto immaginare cosa conteneva

Mentre stava lavorando un uomo ha visto che c’era qualcosa nella neve: una scatola. Era una gelida giornata invernale  e la scatola era talmente coperta di neve che quasi non si vedeva. Quello che questo signore ha trovato nella scatola gli ha spezzato il cuore… così ha deciso di portarla a casa con sè. La scatola era bianca e praticamente mimetizzata con la neve E’ quasi un miracolo che l’abbia vista Quando si è chinato per guardare dentro la scatola, l’uomo ha visto una scena davvero triste: Un gattino, al freddo e al gelo, ammalato, accucciato accanto a del cibo completamente...

Come sbiancare i denti con la magia delle banane!!

Tutti vorremmo avere un sorriso smagliante, denti impeccabilmente bianchi e luminosi da poter mostrare senza timore di giudizi terzi. Non a caso risulta essere una delle caratteristiche estetiche più ambite e ricercate. Aiuta a migliorare la nostra autostima e sicurezza, contribuendo nel contempo a diffondere allegria nell’ambiente circostante!! Spesso però a seguito di fattori come fumo, alimentazione, scarsa igiene, ci ritroviamo ad avere denti opachi, con tendenza all’ingiallimento. Un semplice e curioso rimedio è sbiancare i denti con la buccia di banana!! E’ un procedimento sano e sicuro, essendo questo frutto una meravigliosa fonte di minerali e vitamine. Naturale alternativa a gel, dentifrici e gomme “sbiancanti” che contengono sostanze abrasive. Inoltre decisamente economico rispetto alle procedure di sbiancamento eseguite dai dentisti che, come ben sappiamo, ad ogni seduta ci alleggeriscono non di poco il portafogli!! Ecco come fare:   Lavare i denti come di norma, con un dentifricio adatto a pulirli e proteggerli.  Sbucciare una banana e tagliare la buccia in lunghe strisce. Sfregare la parte interna della buccia contro i denti con delicati movimenti circolari per 2 o 3 minuti. I minerali contenuti , come potassio e magnesio, vengono assorbiti dai vostri denti e hanno la capacità di sbiancarli. Lavare nuovamente i denti e sciacquare a fondo per rimuovere ogni residuo lasciato dal processo Non gettate via le vecchie bucce della banana, che possono essere riciclate. Sono un eccellente compost minerale per le piante se vengono fatte seccare, macinate a polvere e distribuite un po’ nel terreno attorno alla pianta che si vuole fertilizzare. Il potassio infatti stimola la fioritura. Valentina “Questo dentifricio mi piace molto. Lascia un buon sapore in bocca ed è completamente naturale! Non riesco...

Dopo aver visto queste foto ti guarderai intorno e non potrai fare a meno di notare qualcosa

La Natura non smette mai di stupirci, ogni giorno si può scoprire qualcosa di nuovo che ce la fa apprezzare ancora di più. Avete mai notato ad esempio ogni ramo è molto simile simile all’intero albero e ogni rametto è a sua volta molto simile al proprio ramo, e così via? Non  è un caso ma si tratta di veri e propri modelli di cui la natura è piena: i cosiddetti “frattali”. Si tratta di una singola forma che si ripete più e più volte. Per capirci meglio, se guardiamo ad uno di questi elementi con una lenta di ingrandimento e con un microscopio l’aspetto sarà sempre lo stesso.  I giochi e le forme che si creano grazie a questi modelli sono spettacolari e affascinanti, qui ci sono 29 esempi ma se ne potrebbero fare a centinaia 1. I Broccoli romani 2. I rami degli Alberi 3. I fiocchi di neve 4. Il cavolo 5. L’egitto visto dallo spazio 6. Le foglie 7. La conchiglia di strombo 8. Il ghiaccio sui vetri 9. I letti dei fiumi 10. Le stalattiti 11. La conchiglia del Nautilus 12. La pianta di Aloe 13. Il corallo 14.Le foglie di felce 15. Le piume del pavone 16. Il gucio delle lumache 17. I fulmini 18. Una donna colpita da un fulmine 19. I cristalli di bismuto 20. L’albero del drago 21. Il fiore dell’albero della scimmia 22. Le ali della libellula 23. Le nuvole 24. Le pigne 25. I vasi sanguigni 26. Mountain Range 27. I neuroni 28. Le cascate Affascinante vero? Condividi questo articolo se anche tu pensi che la natura ci riserva ancora tante sorprese di cui non siamo a...

Questo cucciolo piangeva disperato mentre la mamma era completamente nel panico. Ma guarda cosa succede dopo!

Eddie Bett e sua moglie hanno notato che c’era un cerbiatto che correva freneticamente cercando qualcosa sotto le rocce nel loro giardino. Dopo un po’ hanno sentito il lamento di un cucciolo: il figlioletto era rimasto intrappolato sotto le rocce che confinavano con il giardino della coppia e la mamma, non potendo fare niente per aiutarlo, era andata completamente nel panico correndo avanti e in dietro. Eddie ha chiamato i vigili del fuoco che sono arrivati subito e si sono messi all’opera per questo salvataggio inaspettato. Il momento in cui il piccolo si riunisce alla mamma è davvero emozionante, non si può fare a meno di essere felici per loro e grati a queste persone che si sono adoperate per salvare una...

Window Socket: ricarica il tuo cellulare con l’energia solare della finestra

I Designer  Kyuho Song e  Boa Oh hanno sviluppato un progetto davvero brillante: Window Socket,  un dispositivo portatile che consente di avere energia elettrica  dovunque ci sia una finestra. Il funzionamento è molto semplice: un pannello fotovoltaico con due ventose su un lato e una presa sull’altro. In questo modo Window Socket prende energia dal sole e la trasforma in energia elettrica per ricaricare il tuo smartphone o lettore mp3! Geniale! Essendo così piccolo e leggero è ottimo per i viaggi o da tenere sempre in borsa per essere utilizzato in treno, in macchina, in campeggio o in automobile. E può anche immagazzinare energia in modo da avere una carica di scorta 😉 Al momento però i designer sono ancora in fase di progettazione e loro stessi raccontano che ci sono un po’ di ostacoli da superare, come la superficie molto piccola del pannello solare e la poca quantità di energia che riesce a fornire. Speriamo che Window Socket venga prodotta molto presto, personalmente sarei una delle prime a comprarla! Fonte: http://www.yankodesign.com Condividi questo articolo se anche tu vorresti già comprare Window Socket. più siamo, prima arriva! Vuoi essere avvisato quando sarà nei negozi? Scrivi qui il tuo indirizzo mail e ti avviseremo non appena sarà possibile acquistare Window...

I gatti ci vedono come gatti più grandi e un po’ stupidi: lo dice la scienza

“Sei un gatto gigante che non sa nemmeno comportarsi come un gatto. E di certo non odori ne hai l’aspetto di un gatto” Gli scienziati hanno scoperto che, quando un gatto guarda ad un umano, pensa più o meno una cosa del genere. In effetti l’ultima volta che il mio gatto ha deciso di farmi un regalo prezioso e portarmi un bel topo appena catturato io non ho fatto i salti di gioia nè me lo sono mangiato. Se davvero la pensa così, non ha poi tutti i torti a vedermi come un gattone non proprio stra-figo. L’antropologo John Bradshaw, dopo 30 anni di studio sui gatti, ritiene che i nostri amci pelosi ci vedono come grandi, stupidi ma non pericolosi gatti giganti. E quando i gatti di casa si sfregano su di noi in segno di affetto? A questo punto potrebbe non essere un segno di amore bensì una specie di sottomissione ad un gattone delle dimensioni di un leone per non essere divorati. Chissà… Condividi questo articolo e fai sapere a tutti i tuoi amici cosa pensa davvero i loro gatti quando sembra che stiano solo fissando il muro...

Anche i delfini si sballano e per farlo usano questo trucchetto

E se ti dicessi che questa è la foto di un delfino sballato?! Proprio così hai capito bene: anche ai delfini piace sballarsi! Dopo i primati, i delfini sono gli animali più simili all’uomo. Hanno caratteristiche molto sofisticate come la compassione, la gelosia e il senso dell’umorismo. A quanto pare gli studiosi hanno scoperto che condividono con gli esseri umani anche un’altra tendenza… quella a sballarsi! Gli scienziati hanno osservato che i delfini utilizzano un pesce palla altamente tossico per farlo. La tossina di questo pesce è letale ma evidentemente sui delfini ha una sorta di effetto narcotico. Confermando la loro indole amichevole e la loro tendenza a vivere in compagnia, dopo aver preso la quantità di tossina che gli serve, i delfini passano il pesce palla ai loro compagni, una sorta di rituale da fare tutti insieme insomma! Qual è l’effetto che ha su questi animali curiosi? Dopo aver succhiato un po’ di questa tossina i delfini messi davanti a uno specchio rimanevano completamente ipnotizzati dalla loro immagini, come in uno stato di trance. Curioso vero? Condividi questo articolo e fai sapere a tutti i tuoi amici che anche ai delfini piace sballarsi di tanto in tanto...

20 bellissime storie che provano che i cani sono terapeuti eccezionali

I cani sono degli ottimi terapeuti. L’amore incondizionato e il rispetto che sanno dare fanno si che questi splendidi animali siano in grado di far stare bene anche chi sta soffrendo molto per una malattia. Qui ci sono 20  esempi di cosa può fare un cucciolone per aiutare una persona. Molti di questi cani erano randagi abbandonati a loro stessi che sono stati salvati e ora si dedicano a dare una mano agli altri, non è bellissimo? 1.  Peaches trascorre il suo tempo all’ospedale locale tirando su di morale i pazienti con amore e dedizione 2.  Joca viaggia da un ospedale all’altro in Brasile confortando i piccoli pazienti durante i momenti difficili    3. Molte librerie scelgono di ospitare cani come Mia per dare ai bambini che hanno difficoltà a leggere fiducia in se stessi e un pubblico non giudizievole   4.  All’indomani dei bombardamenti di Boston, Luther and Ruthie sono stati mandati dalla Chiesa Luterana per aiutare la comunità molto scossa e sotto shock.   5. Alcune università fanno entrare i cani da terapia durante gli esami finali per aiutare gli studenti a rilasciare lo stress. Non esiste un modo migliore per stare focalizzati sul positivo 😉 6. Lugnut saluta i soldati di ritorno. Questo amorevole  Golden Retriever di 3 anni solleva immediatamente gli stati d’animo di tutti . Esitono anche delle organizzazioni che addestrano i cani per aiutare i soldati che al loro ritorno soffrono ancora dei traumi subiti in guerra. 7. Zoe porta conforto direttamente sul fronte dell’Afghanistan. I soldati sul fronte traggono tanto beneficio dall’avere  qualcuno da coccolare alla fine di una lunga e stancante giornata. 8....

Non sarai mai così felice come questo husky mentre riceve il suo primo massaggio alla testa!

Cosa mi stai facendo? Fammelo annusare. Cos’è questo ragno gigante di metallo? Fammi annusare di nuovo. Eh? è uno scoiattolo quello?  Aspetta … mi fido di te perché ti voglio bene , ma non sono sicuro di questo coso … ohhh mio Diooooo è così bello. Vai li, avanti, proprio li… Tutto è meraviglioso. La vita è bella. Ti volgio bene. Questo è probabilmente il processo di pensiero che questo splendido Husky ha  attraversato quando il suo padrone ha deciso di fargli un massaggio con uno di quei massaggiatori testa del cuoio capelluto che stimola  la spina dorsale. Voglio godermi la vita come questo Husky si gode il massaggio in testa 😀...

Queste foto rivelano uno dei posti più incontaminati al mondo. E ora voglio andarci a vivere!

L ‘Olympic National Park di Washington è un paradiso per amanti della natura, escursionisti e avventurieri. Offre le spiagge dell’Oceano Pacifico, le valli foresta pluviale, cime innevate e ghiacciai e una varietà immensa  di piante e animali. Il 95% di questo parco è ancora selvaggio, avete capito bene, il 95 %!! Proprio per queste sue caratteristiche si tratta di un posto bellissimo ma allo stesso tempo delicato, è importante che  la sua natura selvaggia e la sua immensità vengano preservate e protette. Questi sono solo alcuni dei luoghi meravigliosi che si possono visitare in questo parco, è davvero maestoso. Bellissimo vero? Condividi queste belle foto se anche tu pensi che sia importante proteggere e far conoscere queste meraviglie della natura rimaste così intatte, Madre Natura te ne sarà...

Un corvo chiede aiuto agli umani per farsi levare delle spine di porcospino (AAAH!)

Che tu ci creda o no, la scienza ha dimostrato che i corvi sono tra gli animali più intelligenti del pianeta. Riescono a risolvere problemi complessi che metterebbero in sfida persino un adulto. Questo Simpatico corvo è stato abbastanza intelligente da avvicinarsi ad un gruppo di contadini e rivolgere loro la faccia per farsi rimuovere delle spine di porcospino che gli erano rimaste nella faccia…non senza qualche lamentela!:) Guarda qua: E’ affascinante vedere come cerca di farsi capire, che...

Vacanze ecologiche: In Sardegna il tuo Pelosetto può dormire con te nell’albergo green!

Andare in vacanza con i propri animali domestici è bellissimo ma spesso si presenta il problema di dove alloggiare, dal momento che sono pochissimi gli alberghi che accolgono anche i nostri amici animali. Noi ne abbiamo trovato uno splendido in un angolino incantevole della Sardegna, uno di quei posti che pochi conoscono ma che una volta visitato ti resta nel cuore: Sadali. Se ami la natura, il buon cibo e gli animali e se hai voglia di un weekend di relax in mezzo al verde, questo posto è l’ideale. Qui, in un paesino nel cuore della Sardegna che conta poco più di 900 abitanti, c’è l’Hotel Monte Granatico, un albergo diffuso costruito nel pieno rispetto dell’ambiente e dell’ecologia, tanto da guadagnarsi la certificazione europea Ecolabel. L’Ecolabel è il marchio dell’Unione europea di qualità ecologica che premia i prodotti e i servizi migliori dal punto di vista ambientale, che possono così diversificarsi dai concorrenti presenti sul mercato, mantenendo comunque elevati standard prestazionali. Persino i detersivi che l’Hotel per le pulizie sono certificati eco e non inquinanti!  Negli anni 30 l’edificio era un deposito per le scorte per la semina del grano. Oggi Monte Granatico è un bellissimo Albergo immerso nell’atmosfera magica e un po’ fiabesca di Sadali. Comprende due edifici storici in pietra e legno, come quelli che si vedevano una volta nei paesini medievali! Ed ecco qua la deliziosa struttura in cui ci siamo trovati a stare quasi “per caso”. I proprietari, Battista e Veronica, sono di una gentilezza squisita, capaci peraltro di creare una struttura così carina…direste mai che è un albergo diffuso?:P Monte Granatico ha qualcosa di antico e moderno allo stesso tempo, dalla sua...

Fotografo riprende le lucciole giapponesi, il risultato è sorprendente!

Durante una tranquilla notte nelle campagne del Giappone, il fotografo Tsuneaki Hiramatsu ha scoperto un campo e una foresta che brillavano di una strana luce verde. Dopo aver guardato più attentamente si è accorto che si trattava di migliaia di lucciole che illuminavano quel paesaggio incantato. Per fortuna aveva con se la sua macchina  fotografica che gli ha permesso di scattare queste foto che mostrano le lucciole in tutto il loro splendore. Questi scatti sono davvero magici e ti trasportano in un’ altra dimensione Ok ora da 1 a 10 quanto ti piacerebbe vedere dal vivo uno spettacolo...

Ecco la prova che i gatti sono diabolici e i cani sono delle schiappe. Mi sono scappate le lacrime dal ridere.

Quando vediamo uan foto di un gattino cuccioloso e coccoloso tutti  faccimo “ooooownnn”. Ebbene in realtà i gatti sono diabolici, ti ammaliano con il loro fascino felino e quando meno te lo aspetti… ecco che ti rubano il letto (o la sedia, nel mio caso). Avere a che fare con un gatto è davvero dura, soprattutto se ti capita di essere un cane. I gatti hanno trovato un nuovo modo diabolico di torturare i cani Hanno invaso il loro territorio per anni e anni… Ma ora hanno capire come colpire i cani nel loro punto più debole… RUBANO le loro CUCCETTE I cani ormai non possono più avere la certezza di un letto caldo e soffice tutto per loro Se c’è un felino nei dintorni, saranno subito buttati fuori dal loro lettino comodo e costretti a dormire sul pavimento O peggio ancora: declassati a dormire nella cuccia del gatto A prescindere da quanto siano piccole queste palle di pelo diaboliche  Loro ottengono ciò che vogliono Ora, la prossima volta che ti capiterà di vedere un gatto ricorda:  Sembra carino e coccoloso ma non è altro che un ladro di letti a sangue freddo Non ci penseranno due volte prima di sfrattare il tuo amico a 4 zampe Alcuni gatti saranno così compassionevoli  da concedere loro un po’ di spazio… Ma la maggior parte li sfratterà del tutto Il gatto sa bene chi comanda E pure il cane lo sa Molti gruppi si stanno già muovendo per cercare di far riappropriare i cani dei loro diritti Offrendo loro un posto per dormire, sapendo che il loro letto è stato preso...

Una ragazza salva dalla strada una gattina incinta. Non poteva immaginare cosa sarebbe successo qualche giorno dopo

Hammie è un bulldog che vive in Nebraska: lui ha 1 anno e adora i gattini e non c’è niente e nessuno che possa fargli cambiare idea. Qualche mese fa Michelle, la sua padroncina, ha salvato dalla strada Mommy, una gatta incinta. Il giorno di Halloween Mommy ha dato alla luce sei meravigliosi  cuccioli. Uno dei membri della famiglia di Michelle ha preso particolarmente a cuore tutta la faccenda: proprio lui, Hammie!   “Quando Hammie ha visto i gattini per la prima volta è stata adorabile. Gli stava intorno come se volesse prendersene cura e metteva la sua zampa su di loro come per accarezzarli”. Mommy e i suoi gattini hanno trovato una famiglia adottiva e Hammie sente molto la loro mancanza. Per fortuna chi ha preso con se i gattini è rimasto in contatto con la famiglia del bulldog così da farli incontrare e stare insieme. Condividi questa bella storia per far sapere ai tuoi amici quanto forte può essere l’affetto fra animali, persino di specie...

Sapevi che i leoni fanno finta di farsi male quando sono morsi dai cuccioli? Il perché ti lascerà senza parole

Sapevi che i leoni fanno finta di farsi male quando i cuccioli li mordono per incoraggiarli? I leoni adulti infatti ruggiscono e fanno finta di soffrire proprio come se i cuccioli stessero facendo loro male per davvero. In questo modo insegnano ai piccoli il modo migliore di mordere una preda e allo stesso tempo li incoraggiano. Il messaggio che arriva al piccolo leoncino è “Ok bravo così, ce la puoi fare!“. Questo fa si che i leoncini crescano sicuri e diventino adulti forti e coraggiosi. Affascinante vero? Condividi questa foto se anche tu pensi che i leoni ci danno il buon esempio su come crescere i nostri figli. Madre Natura sa sempre cosa fare...

Hai mai pensato ad andare a vivere in una casa nella foresta? Dopo aver visto quella con il mulino io ci ho fatto un pensierino…

Alcune sono abbandonate, altre super lussuose, altre ancora rustiche ma davvero accoglienti. Che ne dite di trasferirci tutti lì? Sono solo io o quella luce sembra divina? Questo posto sembra la tipica casetta della campagna olandese Un tetto blu? E  che ci vivono, le fate? Con questo panorama sulla montagna mi ci trasferirei domani! Wow… Aspetta un attimo! Questo tipo vive a 15 metri di altezza sulla giungla?! Magia incantata, sembra quasi finto! Quel comignolo mi fa pensare a un bel fuocherello acceso dentro questa casetta Chissà cosa vedremmo se potessimo guardare dentro quelle finestre piccole piccole… Altro che Mulino Bianco!  Chissà che bello al mattino affacciarsi alla finestra e respirare l’aria buona di quegli alberi…  E’ un po’ malandata ma con qualche lavoretto sarebbe un rifugio segreto perfetto 😉 Dai persino le oche! Sembra una fiaba! Questa si che è una casa immersa nel verde! E chi ci abita? Babbo Natale?! Qaule di queste è la tua preferita? Personalmente quella con il mulino non mi dispiace affatto...

Usi lo struccante? Dopo aver letto questo articolo non ne avrai più bisogno.

Quando sono in giro su internet per cercare nuovi modi di fare i cosmetici in casa trovo un sacco di ricette super fighe e mi eccito un sacco… poi però quando compare la lista degli ingredienti, al terzo sto già pensando “Oddio troppo complicato”, al quarto non ci arrivo nemmeno perchè ho già chiuso la pagina. Lo so che è  bello farsi i prodotti in casa, non solo sai cosa ti spalmi ma ti da anche delle belle soddisfazioni. Se però bisogna sfoderare doti da piccolo chimico e trovare ingredienti improbabili… a quel punto può passarne la voglia. Vedi anche: 5 modi per fare in casa il tuo shampo naturale  Ed ecco il perchè di questo articolo flash: Come farsi un bello struccante bifasico in casa, in 5 minuti e con soli due ingredienti. Figo no? Cosa mi serve? Olio d’oliva Camomilla Non ho mai fatto uno struccante naturale in vita mia. Come lo preparo questo struccante? E’ talmente facile che bastano due passi: 1) Prepara l’infuso di camomilla, aspetta che si raffreddi. 2) In una bottiglietta versa 2 parti di camomilla e una di olio. Fatto! Hai appena fatto il tuo struccante naturale bifasico per viso e occhi! Come lo uso? Vedi anche: Sai che nel tuo shampo può esserci il petrolio? Ecco come fare per scoprirlo L’olio e la camomilla rimangono separati nella bottiglia. Quando devi struccarti, agita bene e fai in modo che si mischino. Versa un po’ di struccante naturale su un dischetto di cotone e passalo sul viso Complimenti! Hai appena creato e usato il tuo Struccante Bifasico!! Li trovi anche in commercio ma in genere costa intorno ai...

Questo bambino malato non voleva più uscire di casa. Quello che è successo quando ha incontrato questo cucciolone ti scioglierà il cuore

Owen è un bimbo di 8 anni con una malattia muscolare molto rara che provoca uno stato costante di tensione dei muscoli. A causa di questa malattia questo bambino è sempre stato triste e nervoso, non ha mai neanche voluto lasciare casa sua perchè si sentiva diverso dagli altri. Un giorno però Owen ha incontrato Haatchi, un cucciolone  con tre zampe. Da allora i due sono inseparabili, stanno sempre insieme e questo splendido rapporto ha giovato a entrambi.  Ora che si sono trovati, Owen e il suo amico pelosone sono davvero felici. Il loro rapporto è così bello che qualcuno ha deciso di farci un cortometraggio  “A Boy and His Dog “, per sensibilizzare sulla sindrome di Schwartz – Jampel . In pochi giorni il video ha raccolto più di  un milione di visualizzazioni su YouTube. Noi ve lo lasciamo qui perchè vale davvero al pena vederlo: Condividi questo articolo se anche tu pensi che l’amore, sotto qualsiasi forma e senza differenze, rende il mondo un posto...

Sapevo che gli animali hanno un forte istinto materno ma queste foto mi hanno lasciata a bocca aperta

Mentre questo fotografo stava facendo una passeggiata con la sua fotocamera ha notato che un cucciolo di leone era caduto giù da uno scogliera ed era rimasto aggrappato. Da solo non ce l’avrebbe mai fatta a risalire, la scogliera era troppo ripida. Quello che è successo mostra che l’istinto di una mamma è più forte di qualsiasi altra cosa.   Non solo la mamma ma anche tutte le altre leonesse del branco si sono attivare per dare una mano (anzi, una zampa!) al piccolo E mamma leonessa è riuscita a raggiungere il suo piccolo e a salvarlo Dopo questo bello spavento un po’ di coccole ci vogliono Di sicuro questo piccolino ci penserà due volte prima di avventurarsi di nuovo su qualche scogliera! Condividi questo articolo se anche tu pensi che l’istinto di mamma non conosca differenze, quale mamma non avrebbe fatto lo stesso per il suo...

Pensavo che mai avrei potuto vivere in una mini-casa così, poi ho visto dentro e…WOW!

Fino a qualche anno fa si sognavano ville giganti e  case lussuose. Oggi invece sempre più persone si stanno muovendo verso soluzioni più economiche, piccole e confortevoli,  casette eco-sostenibili e che si armonizzano bene con il nostro pianeta. Qui ci sono le foto di 10 case perfettamente funzionali e ben integrate nel paesaggio, per non parlare di quanto sono carine!  Guardandola da fuori non diresti mai che l’interno sia così moderno! La vetrata gigante fatta con il riciclo di vecchie finestre è semplicemente geniale!  Questa ha perfino la zona barbeque!  Con un panorama così chi ha bisogno di una villa gigante?! Che forma strana… Però che interni ragazzi!  Ma… sembra fatta con i Lego! Quelle ringhiere verdi danno davvero un bel tocco di colore  Questa è addirittura dentro un boschetto… chissà che pace  Un mini castello!  Quelle luci accese sanno di ambiente domestico caldo caldo… Fonte: http://sharepowered.com/environment/10-sustainable-houses-that-will-make-you-crave-a-simpler-life/ Che meraviglia eh? Condividi questo articolo se anche tu pensi che il mondo sarebbe più bello se tutti quanti cominciassimo a trovare soluzioni alternative per dare una mano a Madre Natura Vuoi essere aggiornato sulle case eco-sostenibili in italia? Iscriviti qui e ti invieremo una mail ogni volta che ci saranno delle...

Stavano per macellare questa vecchia mucca quando qualcosa di incredibile è successo (Indizio: San Valentino)

Nell’industria della carne le mucche da produzione sono allevate per fare in modo che partoriscano vitellini molto spesso. raramente la mamma e il vitellino trascorrono più di 6 mesi insieme, spesso anzi vengono separati  subito dopo la nascita . Il web è pieno di storie di mucche e vitellini separati che soffrono molto, cercano di ritrovarsi e combattono con tutte le loro forze per non essere separati. Granny (che significa “nonnina”) era una di queste mucche, ha trascorso ben 15 anni in un allevamento dove, seppur trattata bene e con tante cure, ha dato la vita a 12 vitellini che non ha mai più rivisto. Dopo tutti questi anni qualcuno che conosceva il santuario di Signal Hill ha deciso che Granny si meritava di  vivere almeno gli ultimi anni della sua vita in libertà e in pace e non di essere destinata alla macellazione. Così ha fatto in modo che questa bella nonnina andasse a vivere in questi 200 ettari di bosco naturale, con altre mucche e al sicuro. Appena arrivata Granny. dolce e amorevole, si è fatta subito voler bene ed è diventata  la guardiana di tutti Circa una settimana fa i volontari del santuario hanno avuto una bellissima sorpresa: hanno scoperto che Granny era incinta. Ma quello che proprio non si aspettavano era che il vitellino sarebbe arrivato presto…anzi prestissimo! Proprio il giorno prima di San Valentino! E proprio in onore del giorno degli innamorati la piccola è stato chiamata Valentina. Non è un amore? I volontari ci tengono a fare sapere che la piccola Valentina sta benissimo e che Granny l’ha subito introdotto al suo gruppo di “amici”...

Le 35 foto più Spettacolari del National Geographic Contest di quest’anno.

Il mondo è un posto splendido. Basta guardare queste foto che fanno parte del Contest di National Geographic per rendersene conto . Vedi anche:  Quattrocento viaggi da sogno Non sono bellissime?! Scommetto che hai già trovato il tuo prossimo sfondo del desktop Condividi questo articolo con i tuoi amici, godersi le meraviglie della natura fa bene alla salute!...

La ricetta per un Guacamole perfetto

Lo so lo so, fare la salsa Guacamole è parecchio facile… ma spesso le cose semplici sono anche le più buone 😀 Immaginatevi di servirla con un bel piatto di patatine o tortillas e di intingere la prima patatina e assaporarla… mmm mi è venuta l’acquolina! E poi è talmente veloce e facile da preparare che è l’antipasto perfetto per una cena inaspettata o per una bella serata a tema messicana Vedi anche: 15 cose che non sapevi si potessero fare con l’Avocado Ok, ora che ci siamo deliziati gli occhi ecco la ricetta per la salsa guacamole, più facile di così non si può! Pochi ingredienti e pochi passaggi ed è fatta 😉 Tempo di preparazione: 5 minuti Ingredienti 3  avocado grandi e  maturi 1 o 2 lime 1/2 cucchiaino di cumino 1/2 cipolla piccola 1 peperone jalapeño  o peperoncino verde tritato Pomodorini ciliegino Un po’ di coriandolo fresco Un pizzico di sale e pepe Preparazione Taglia gli avocado a metà, togli il seme, sbucciali e mettili in una ciotola. Spremi i lime sugli avocado e mescola bene, poi aggiungi il cumino. Con una forchetta schiaccia leggermente gli avocado. Aggiungi la cipolla tagliata a dadini, il peperoncino, i pomodorini tagliati, il coriandolo e un pizzico di sale e pepe. Se ti va aggiungi un po’ di sale. Acchiappa le patatine, intingi e gusta, è una bontà! PS: Sapevi che questa famosissima salsa messicana era utilizzata già nell’antichità dagli Aztechi? Che buongustai!   Scopri l’ebook “101 modi per cucinare il...

Pensavo che NON mangiare carne fosse una roba da animalisti, poi ho visto questo video

Molti pensano che mangiare carne o meno sia una questione di animalismo, questo documentario spiega che dietro potrebbero esserci dei fattori molto più importanti. Motivo per il quale le stesse Nazioni Unite ci invitano al diminuirne il consumo. Scopri perché, anche se odi gli animali più di quanto odi i nazisti, potresti volerne mangiare di meno. Condividi questo video se pensi che tutti dovrebbero sapere come il mangiare carne influenzi il mondo e la...

20 cani che non si rendono conto di quanto sono grandi

1. Questo cagnolone voleva abbronzarsi un po’   2. George il gigante, a lui piace stare sul divano     3. vuole solo un abbraccio!     4. Mmm lui si che è feroce 😉   5. Ma gli serviva un appoggio per guardare la tv? 6. Lui non vuole proèprio andare dal veterinario   7. Ma sta abbracciando il divano… o una persona?!   8. Meno male che ha trovato il divano per nascondersi da quel cane  pericolosissimo 😉   9. Inutile nascondere i biscottini sul frigo se in casa hai LUI!   10. Se hai una babysitter così non hai nulla di cui preoccuparti   11. Perchè stare nella cuccia quando puoi stare comodamente seduto su una bella poltrona!     12. Ma è un cane o un gigantesco mocho?   13. Questo cucciolone crede che il lavandino sia la sua ciotola   14. Quest’altro invece è geloso del bimbo di casa   15. In braccio si che si sta comodi!  16. Anche se è grande e grosso non rinuncia alle coccole 17. Vi presento il cavallo per Chihuahua   18. ???   19. Sono sicuro che starà sognando un osso gigante!   20. Chi vuole un abbraccio da questo pelosone?   BONUS: O.O ma cosa, come, perchè?...

Ghiacciaio delle dimensioni di Manhattan collassa in mare davanti ai fotografi increduli.

I creatori del documentario “Chasing Ice” stavano chiacchierando quando hanno avuto la terribile fortuna di assistere allo scioglimento di un ghiacciaio. E’ il più grande mai osservato dall’uomo. La grandezza di questa massa di ghiaccio è talmente impressionante che è paragonabile all’intera città di Manhattan, solo alto il triplo! Si tratta del ghiacciaio Jakobshavn, nella Groenlandia occidentale. Giuro che ho avuto il batticuore mentre guardavo questo...

Un vegano può tenere la doccia aperta per un anno intero e sprecare meno acqua di un carnivoro, questo video spiega perchè.

Riuscite a immaginare che in una fetta di formaggio è nascosta l’acqua necessaria a sfamare una persona per un giorno intero? Gli scienziati chiamano quest’acqua virtuale “acqua invisibile”. Il primo ad introdurre questo concetto è stato il professor John Anthony Allan, del King’s College di Londra e vincitore dello Stockholm Water Prize 2008. Siamo abituati a pensare che l’acqua che usiamo è quella che ci scorre davanti agli occhi quando ci laviamo, innaffiamo il giardino, facciamo la lavatrice. Questo consumo, è solo la parte più piccola del totale, ci sono infatti due parti invisibili: «La prima è l’acqua che viene utilizzata per produrre i prodotti industriali che usiamo quotidianamente, come la carta, il cotone, i vestiti: 167 litri ogni giorno. La seconda parte invisibile è la vera sorpresa. Si tratta dell’acqua che viene utilizzata per produrre il cibo che mangiamo ogni giorno, e questo valore ammonta a 3.496 litri».«È si importantissimo chiudere il rubinetto quando ci laviamo i denti, ma è ancora più importante cominciare a pensare all’acqua che si nasconde nel cibo, e che dipende da cosa mangiamo, da come lo produciamo e da quanto ne buttiamo...

15 cose che non sapevi si potessero fare con l’Avocado

Qual è la prima cosa che ci viene in mente quando pensiamo all’avocado? Salsa guacamole!!! Ma sapevi che questo splendido frutto può essere usato per un sacco di altre cose? Grazie alla sua consistenza cremosa e ai suoi importanti valori  nutrizionali, l’avocado è un ingrediente prezioso nei piatti veg ed è ottimo per sostituire latte, burro e crema che in genere conferiscono quella bella consistenza cremosa e soffice alle nostre pietanze. E non solo. Essendo un’ottima fonte grassi “buoni” l’avocado ha tanti benefici per la salute. Grazie all’acido oleico previene il cancro al seno Inibisce la crescita del cancro alla prostata Contiene luteina che fa molto bene agli occhi Abbassa i livelli di colesterolo Contiene il 23% del valore giornaliero raccomandato di acido folico, che abbassa l’incidenza di malattie cardiache Ha un alto contenuto di glutatione che previene l’invecchiamento,il  cancro e  le malattie cardiache.   Qui di seguito troverai 15 modi di usare l’avocado che potresti non conoscere.   1.BUDINO L’avocado va benissimo per fare il budino al cioccolato senza latte nè zucchero. Gli dona infatti una bella consistenza “budinosa” e, associato a un po’ di limone, permette al cacao e al dolcificante naturale di sprigionare il loro sapore.       2. MAIONESE   Anzichè usare la maionese, spalma il tuo panino con due fettine di avocado: otterrai la stessa cremosità e uno spuntino molto più leggero.           3. AVOCADO GRIGLIATO   Taglia l’avocado a metà, togliere il nocciolo, spennella le due metà con succo di lime e mettile i a faccia in giù sulla griglia. Puoi servirli con qualche salsina all’interno dell’incavo del...

La storia che ha commosso il web: Gattina quasi morta adottata da un Labrador, ora sono migliori amici

Questa gattina dal nome Ichimi era  stato respinto dalla propria mamma e da sola non sarebbe mai riuscita a sopravvivere. Per fortuna ha incontrato una famiglia amorevole che ll ha accolta e amata. Questa nuova famiglia aveva già tanti altri animali in casa che hanno accolto la nuoca gattina con entuasiasmo. Ma quando Ponzu il Golden Retriever di casa ha incontrato per la prima volta Ichimi è stato amore a prima vista, tanto che  ha iniziato a prendersene cura come fosse figlia sua. Ponzu è un cagnolino con un forte istinto protettivo. Dopo che la sua ultima “gattina adottiva” era andata via perchè aveva trovato una casa, Ponzu è stato triste per diversi giorni ma poi è arrivato Ichimi : i due hanno subito fatto amicizia, Ponzu è molto protettivo nei suoi confronti e non vuole lasciarla mai sola, sono così legati che fanno tutto insieme. E a giudicare dalle foto, qualunque cosa facciano, la fanno in un modo adorabile!                       Fonte: www.reshareworthy.com/rejected-kitten-loves-golden-retriever/ Condividi la bellissima storia di Ichimi e Ponzu con i tuoi amici e regala loro un bel motivo per sorridere...

La mucca piange, i dipendenti del mattatoio si dimettono

L’articolo che riproponiamo a seguire,  apparve per la prima volta su un giornale cinese per essere poi ripubblicato anche da un magazine macedone. “Per un mattatoio di Hong Kong, era una giornata abbastanza normale, finché una mucca che stava per essere macellata cadde in ginocchio e cominciò a piangere!” La gente pensa che gli animali non piangano, ma questo animale stava piangendo come un bambino “- ha detto Billy Fong ai giornalisti di Hong Kong. “Attorno c’erano dieci uomini che traggono il proprio sostentamento attraverso la macellazione degli animali. E dai loro occhi, le lacrime cominciarono a fluire. La gente era talmente toccata da decidere di acquistare la mucca. Successivamente tale mucca fu donata ad un tempio buddista, dove poté il vivere il resto della sua vita in pace “. Questa storia della mucca che piange ebbe inizio quando questo grosso animale veniva trasportato verso il macello. Quando si avvicinarono al macello, improvvisamente l’animale cadde a terra, sulle sue zampe anteriori. Poi, le sue lacrime iniziarono a fluire. “Quando vidi l’animale cominciare a piangere con tristezza e paura nei suoi occhi, ho iniziato a tremare,” – ha detto il macellaio. “Chiamai gli altri che divennero tanto stupiti quanto me. Cominciammo a tirare e spingere l’animale, ma non volle saperne di spostarsi. Sedeva a terra e piangeva. Mi si rizzarono i peli, perché l’animale reagiva come un essere umano. Ci guardammo in faccia e sapendo che nessuno di noi sarebbe stato in grado di ucciderlo, avremmo dovuto decidere cosa fare con lui “. Infine, dopo lunghe discussioni, decisero di raccogliere i soldi per mandare l’animale a riposarsi, per tutta la...

Come cucinare il Tofu: 5 ricette top per renderlo squisito

Parmigiana di melanzane light con tofu     Ingredienti per 6 persone  4 melanzane viola medie 300 g di tofu al naturale 500 g di salsa di pomodoro 200 ml di latte vegetale 100 g di farina integrale Carota q.b. Sedano q.b. Cipolla viola di tropea q.b. Brodo vegetale q.b. Noce moscata Sale Peperoncino fresco   Preparazione Per prima cosa prepara il sugo, partendo dal soffritto di cipolla, carota e sedano tritati, a cui aggiungerai il tofu sbriciolato e il peperoncino facendo rosolare per qualche minuto. Aggiungi la passata di pomodoro, fai amalgamare bene per un paio di minuti e poi aggiungi acqua calda e copri. Lascia andare a fuoco basso per circa mezz’ora. Se il sugo dovesse risultare un pochino aspro aggiungi ½ cucchiaino di zucchero. Intanto prendi una piastra in ghisa e griglia le melanzane, che avrai precedentemente tagliato a strisce non troppo sottili. Per la besciamella con pochi grassi procedi così: scalda un mestolo di brodo vegetale, spegni e aggiungi la farina mescolando per non far creare grumi fino a creare una pastella cremosa. In un’altra pentola fai scaldare il latte con il sale e la noce moscata, quando sarà tiepido ma non bollente aggiungilo a filo alla pastella; fai addensare a fuoco lento sempre mescolando per prevenire il formarsi dei grumi. Quando si sarà addensata spegni il fuoco e copri con la pellicola trasparente. Quando il sugo è pronto, aggiungi sale e pepe e comincia con la composizione. In una teglia da forno, anche monouso, prepara la base di sugo, aggiungi le melanzane e ricopri di besciamella. Continua così, facendo circa tre strati e poi...

3 orsetti fotografati mentre fanno il girotondo (No, non è photoshop!)

Valtteri Mulkahainen,  insegnante di educazione fisica, si trovava in Finlandia in viaggio di piacere quando ha avuto la fortuna di assistere a questa scena meravigliosa. 3 cuccioli di orso bruno che si tengono per mano e si mettono in cerchio, come se stesso giocando al girotondo. Sembrano quasi usciti da una favola, l’unica volta che ho visto orsetti danzanti è stato nei cartoni della Disney. Sorvegliati a distanza da mamma Grizzly (immagino che questo signore avesse con se una macchina fotografica con uno zoom molto potente!) Grazie orsetti per averci fatto fare un salto nell’infanzia, avete reso realtà le fiabe che ci raccontavano da bambini...

[SOCIAL ARTICLE] Sei vegetariano? E le proteine da dove le prendi?

Spesso si sente in giro che se sei vegetariano avrai per forza carenze di proteine. Eppure non è proprio così. Siccome la scienza e gli articoli dicono chi un cosa e chi l’altra e non si capisce niente ho pensato di porre la domanda a chi ci è effettivamente passato. Sono vegetariano da tanti anni eppure non ho mai avuto problemi di carenza di proteine. Ora da nove anni ho le analisi del sangue perfette. Lasciando un commento qua contribuirai a creare un punto di riferimento per tutti quelli che sono indecisi e troveranno questo articolo sul web! E tu? Quale è stata la tua esperienza tra la dieta VEGETARIANA e carenza di proteine? Lascia un commento qua...

Ti sei già iscritto?

Iscriviti alla newsletter per ricevere i nostri articoli direttamente sulla tua mail. Niente spam, promesso!

Iscriviti qui!