5 modi per fare in casa il tuo shampo naturale

Crazy-Hair-14gzyqo

Qualche tempo fa ho pubblicato un articolo in cui spiegavo come fare in casa uno shampo naturale e super efficace e uno dei commenti che ho ricevuto diceva “Ma se li vendono in commercio perchè farsi lo shampo in casa?”. Ottima domanda.

Fino a qualche anno fa ero una di quelle “compratrici” poco attente e credulona, compravo gli shampo che vedevo nelle pubblicità e che promettevano capelli sani, forti, lucenti, riparati, setosi, bellissimi, liscissimi, purissimi, levissimi… all’ennesimo shampo miracoloso uscito in TV mi sono chiesta quali ingredienti potessero usare per rendere un prodotto così efficace, chissà quali sostanze miracolose sono andati a pescare. E così, ignara e speranzosa, ho iniziato a fare qualche ricerchina qua e là, blog, siti, forum e… VADE RETRO! Ho scoperto che il 90% degli shampo in commercio (compresi quelli che per anni mi sono spalmata in testa, bleah!) contengono ingredienti davvero davvero dannosi tipo PETROLATI (come la PARAFFINA, si si proprio quella usata per le candele), SILICONI, CONSERVANTI

Tutti questi ingredienti sono nocivi sia per noi che per l’ambiente, molti infatti sono cancerogeni, altri super inquinanti e di sicuro non fanno bene a nessuno. Le case prodruttrici però li usano lo stesso perchè sono più economici rispetto ad ingredienti più naturali ed efficaci e perchè l’effetto finale sembra effettivamente positivo;  i capelli cioè sembrano davvero nutriti e luminosi ma in realtà quello che succede è che lo shampo pieno di petrolati e siliconi crea una pellicola intorno al capello rendendolo luminoso e apparentemente sano. Questa pellicola soffoca il capello e gli impedisce di respirare quindi alla lunga il capello si sfibra, si indebolisce e assume un aspetto poco sano.

Vedi anche: 90 Cosmetici da fare in casa (per la ragazza ecologica)

Per fortuna grazie a internet adesso è più facile reperire queste informazioni e cercare un’alternativa per chi come me ai suoi capelli ci tiene e vuole sapere bene cosa si spalma in testa.
Sapevi ad esempio che puoi lavare in capelli con degli shampo naturali creati  da te con ingredienti che trovi nella tua cucina?

Qui ho raccolto ben 5 modi per fare un vero e proprio shampo naturale  in casa, puoi scegliere quello che ti piace di più oppure provarli tutti e trovare quello che ti si adatta di più 😉

 1.    Shampo  al  Bicarbonato

Baking soda and water shampoo hair rinse copy

Ottimo per rimuovere forfora e sebo in eccesso, fantastico per i capelli grassi.
Ti basta mescolare un cucchiaio di bicarbonato con dell’acqua fino ad ottenere una specie di cremina (la consistenza deve essere come quella dello shampo). Una volta inumiditi i capelli mettici sopra il prodotto e inizia a massaggiare bene il cuoio capelluto.
Ti sembrerà che i capelli diventino tipo paglia ma non preoccuparti, una volta risciacquati saranno morbidi e puliti

Vedi anche: Struccante fai da te per imbranate

PS: Io l’ho provato ed ero un po’ scettica: sono rimasta davvero sconvolta da quanto i miei capelli fossero puliti e leggeri (sono rimasti puliti per 5 giorni interi!)

 

 2.    Shampo  al  Miele

honey-wash copy

Nutriente, antiforfora, anticrespo, va benissimo per i capelli grassi  e sostituisce anche il balsamo!
Mischia bene un cucchiaio di miele e tre di acqua, bagna i capelli e massaggia bene il prodotto sul cuio capelluto. Ta daaaan! finito, hai appena fatto uno shampo bio e i tuoi capelli ti vorranno bene.

PS: Puoi anche aggiungere qualche goccia del tuo olio essenziale preferito 😉

Vedi anche: 90 Cosmetici da fare in casa (per la ragazza ecologica)

 

 

 3.   Shampo al Limone e cetriolo

images copy

Questo shampo bio va benissimo per i capelli secchi e che hanno bisogno di essere nutriti.
In più è anche facilissimo da fare: sbuccia un limone e un cetriolo e frulla tutto ben bene fino ad ottenere un composto liscio.  Usa il prodotto come un normale shampo, massaggia bene e risciacqua.

 

 

 4.   Shampo all’Amido di mais

stylemethrifty-dry-shampoo

A chi non è capitato di dover uscire in fretta da casa e non avere il tempo di fare lo shampo? In questi casi lo shampo secco è il tuo migliore amico. E indovinate un po? Anche quello si può fare in casa!
Naturale, innocuo e cruelty free, l’amido di mais è perfetto come shampo secco: Basta metterne un po’ sul cuoio capelluto e massaggiare per bene, si porterà via tutto lo sporco e l’unto. Più facile di così 😀

 

 5.   Shampo alla Farina di ceci

DSC_0067 copy

Adesso anche la farina di ceci!? Ebbene si, è ottima per lavare i capelli.
Prendi mezzo bicchiere d’acqua calda, aggiungi  4 cucchiai di farina di ceci e mescola, poi aggiungi 2 cucchiai di miele, 4 cucchiai di zucchero di canna e 1 cucchiaio di aceto. Usalo come un normale shampo e vedrai che risultati!

Come vedi nessuna di queste ricette è difficile o richiede ingredienti complicati da trovare, anzi! Naturalmente ogni capello è diverso quindi se non dovessi trovarti bene con uno di questi shampo naturali provane un altro della lista.
A me piace un sacco pasticciare e creare prodotti nuovi da provare (questi qui ad esempio li ho già provati tutti), madre natura ci ha già fornito tutto quello che ci serve, perchè usare ingredienti chimici e dannosi?

E voi conoscete altri metodi alternativi per lavare i capelli senza aggredirli? Scambiamoci consigli, l’unione fa la forza 😀

 

 

Ti è piaciuta questa ricetta?
Scopri come fare in casa tanti altri cosmetici con l’ebook

“90 Cosmetici da fare in casa (per la ragazza ecologica)”

xd86kl

Vuoi più articoli come questo?
Siamo in missione per condividere articoli che ispirino amore per gli animali e per la Natura. Unisciti a noi e vedi da te!

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.